• Articolo New York, 26 ottobre 2011
  • le forme differenti della sostenibilità

    Se è l’etichetta che lava la frutta

  • Arrivano da New York le etichette adesive, per prodotti ortofrutticoli, che si dissolvono in acqua trasformandosi in un sapone organico per alimenti

(Rinnovabili.it) – Molto spesso sulla frutta e verdura che compriamo al supermercato troviamo delle etichette adesive, che rapresentano una sorta di carta d’identità del prodotto, indicandone provenienza, varietà ecc. Ogni volta che volete mangiare una mela, o qualsiasi altro genere di frutta, dovrete prima rimuovere tali etichette che vanno ad incrementare, anche se in minima parte, la vostra produzione di rifiuti domestici. Una simpatica, ma anche utile, alternativa alle normali etichette arriva da Scott Amron, giovane designer e concept artist newyorkese, che ha ideato le FruitWash Labels. Si tratta all’apparenza di normali marchi adesivi che possiedono però una caratteristica curiosa: si dissolvono con l’acqua. Con il lavaggio infatti le etichette ideate da Amron si trasformano in un sapone organico che aiuta a rimuovere colla, pesticidi e batteri presenti sul prodotto, solitamente resistenti all’acqua. Naturalmente l’etichetta adempie anche alle sue normali funzioni, indicando prezzo e origine del prodotto. Un’innovativa idea che racchiude in sé sostenibilità, nonché le qualità igienico sanitarie degli alimenti.