• Articolo Roma, 24 febbraio 2012
  • Concorso aperto fino al 25 marzo

    “Obiettivo Terra”, fotografia di un parco

  • Terza edizione per il concorso fotografico promosso dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana, Obiettivo, valorizzare il patrimonio naturalistico del nostro paese

(Rinnovabili.it) – E’ stata indetta la terza edizione del concorso fotografico “Obiettivo Terra”, promosso dalla Fondazione UniVerde e la Società Geografica Italiana Onlus. Obiettivo del contest quello di valorizzare il patrimonio dei Parchi nazionali e regionali italiani attraverso l’arte fotografica. Chi fosse interessato a partecipare ha tempo fino al 25 marzo 2012 per inviare la propria foto, che dovrà necessariamente essere scattata in un Parco, regionale o nazionale, e rifarsi ad una delle seguenti categorie: alberi e foreste; animali; aree costiere; energie rinnovabili e sostenibili nei parchi; paesaggio agricolo.

Una giuria di esperti avrà il compito di effettuare una pre-selezione degli scatti presentati, oltre a decretare il vincitore finale nel corso della cerimonia di premiazione prevista il 20 aprile 2012 a Roma, presso Villa Celimontana, sede della Società Geografica Italiana. La foto migliore, oltre a percepire un premio in denaro, verrà esposta in occasione della 42esima Giornata Mondiale della Terra tramite una maxi affissione nella capitale. Per ogni categoria verranno inoltre conferite ulteriori 5 menzioni speciali agli scatti più suggestivi. “L’Italia – ha dichiarato Alfonso Pecoraro Scanio, ex Ministro dell’Ambiente e presidente della Fondazione UniVerde – è il Paese leader della biodiversità in Europa, nella sola regione Lazio vi è un numero di specie vegetali maggiore che in tutta la Gran Bretagna. Ora che il turismo naturalistico è in crescita in tutto il mondo, la valorizzazione delle nostre bellezze naturali può creare benessere e occupazione. I parchi sono una risorsa preziosa per uscire dalla crisi economica. Fotografare e far conoscere questa ricchezza italiana è importante!”.