• Articolo Leicester, 29 maggio 2012
  • Un nuovo studio sul ciclo di carbonio dell'Amazzonia

    Amazzonia: Uk e Brasile studiano il ciclo del carbonio

  • Uno studio congiunti tra Regno Unito e Brasile permetterà di valutare le caratteristiche del ciclo del carbonio in Amazzonia e oltre il Rio delle Amazzoni

(Rinnovabili.it) – Per valutare al meglio le caratteristiche del ciclo del carbonio della foresta amazzonica è stato intrapreso un nuovo studio, portato avanti dall’Università di Leicester (UOL) in collaborazione con istituti di ricerca dello Stato di San Paolo (Brasile).

Come parte dell’iniziativa è stato formato un nuovo network istituzionale di ricerca anglo- brasiliano finanziato dai fondi del Natural Environment Research Council (NERC) e dal Sao Paulo Research Foundation (FAPESP).

Secondo quanto dichiarato dall’UoL l’obiettivo principale della ricerca consiste nella valutazione della concentrazione di gas serra al di sopra della foresta amazzonica e oltre il Rio delle Amazzoni, cercando di comprendere al meglio quali siano i meccanismi che regolano i cicli e gli equilibri del carbonio. A tal proposito il Dott. Boesch, ricercatore dell’UoL, ha dichiarato: “L’Amazzonia è estremamente importante in quanto memorizza un’enorme quantità di carbonio nella biomassa e nel suolo, tuttavia, questa regione è sotto pressione a causa dei cambiamenti del clima e dei cambiamenti ambientali quali la deforestazione e l’urbanizzazione, che possono portare ad un rilascio di questo carbonio nell’atmosfera con gravi conseguenze sul clima.”

Per affrontare le sfide che verranno evidenziate dalle analisi che i partner effettueranno servendosi anche della collaborazione dei ricercatori dell’Università di Edimburgo e dell’Università di Leeds saranno di fondamentale importante anche progetti  e idee provenienti da Stati Uniti, Francia e Germania.