• Articolo Ginevra, 30 gennaio 2013
  • “Senza accordo, compagnie dovranno fare i conti con un mosaico normativo internazionale”

    Aviazione: un settore da regolamentare a livello globale

  • Alla vigilia di un’importante riunione indetta dall’ICAO, il WWF International spiega in un rapporto come arrivare facilmente a un accordo globale per ridurre le emissioni del trasporto aereo

(Rinnovabili.it) – La messa a punto di un sistema globale per regolamentare le emissioni del trasporto aereo è tecnicamente ed economicamente fattibile e potrebbe offrire un ottimo contributo per combattere il cambiamento climatico. Ad affermarlo è il nuovo rapporto del WWF International, secondo il quale l’aviazione è il sistema di trasporto più emissivo del pianeta e un settore che più velocemente di altri vedrà aumentare le proprie emissioni di carbonio. Quattro le opzioni individuate dal report per ridurre l’inquinamento prodotto dal trasporto aereo a livello internazionale: compensare, compensare con un meccanismo finalizzato alla produzione di reddito, regolamentare l’ETS oppure prevedere un contributo per la compensazione. A parte la prima, sostiene il WWF, si tratta di opzioni che, pur mantenendo condizioni di parità tra le compagnie aeree, potrebbero ridurre l’inquinamento al minor costo per l’industria e generare fondi utili a sostenere gli sforzi compiuti a livello mondiale per contrastare il cambiamento climatico.

 

Per la leader della campagna globale Clima ed Energia del WWF, Samantha Smith, si tratta di un accordo a portata di mano che, se perseguito dai governi di tutto il mondo, potrebbe porre fine a 10 anni di ritardo e regolamentare a livello globale il trasporto aereo. In mancanza di un accordo globale in materia, avverte il WWF, le compagnie aeree si troveranno ad affrontare un mosaico normativo internazionale al quale sarà difficile adeguarsi e che contribuirà ad aumentare l’instabilità degli effetti climatici. Il rapporto è stato presentato dal WWF proprio alla vigilia di un’importante riunione che l’International Civil Aviation Organization (ICAO) ha convocato per questa settimana a Montereal.