• Articolo Katowice, 3 dicembre 2018
  • La Banca Mondiale investirà 200 mld di dollari per il clima

  • La somma messa a disposizione dalla Banca Mondiale raddoppia l’attuale piano di investimenti quinquennali e servirà a finanziare le azioni per contrastare i cambiamenti climatici

banca-mondiale-cambiamenti-climatici

 

L’adattamento agli effetti dei cambiamenti climatici sarà un obiettivo chiave per la Banca Mondiale

 

(Rinnovabili.it) – La Banca Mondiale metterà a disposizione 200 miliardi di dollari che serviranno a finanziare le azioni per contrastare i cambiamenti climatici, una somma disponibile per il periodo 2021-2025 che raddoppia l’attuale piano di investimenti quinquennali, messo in atto dopo l’Accordo di Parigi, e che aiuterà i paesi ad adattarsi agli effetti del riscaldamento globale e a ridurre le emissioni di gas serra. I governi, riuniti in questi giorni a Katowice per la COP 24, individueranno un piano di attuazione per l’Accordo di Parigi, che vincolerà i paesi a mantenere il riscaldamento globale a non più di 2 °C sopra i livelli pre-industriali, con l’aspirazione di un limite di 1,5 °C. Gli esperti hanno più volte ribadito i pericoli di condizioni meteorologiche estreme con un riscaldamento di 1,5 °C e la necessità per i governi di triplicare i loro sforzi per mantenere questi obiettivi. Secondo quanto dichiarato dal presidente della Banca Mondiale, Jim Yong Kim, saranno le persone più povere e vulnerabili ad essere esposte ai rischi maggiori e ha invitato le altre istituzioni finanziarie a seguire la sua guida. “Ci stiamo spingendo a fare di più e ad andare più velocemente sul clima e chiediamo alla comunità globale di fare lo stesso – ha detto – si tratta di mettere i paesi e le comunità in condizione di costruire un futuro più sicuro e più resiliente ai cambiamenti climatici”.

 

Quest’anno, la Banca Mondiale ha destinato 20,5 miliardi di dollari a favore di azioni per contrastare i cambiamenti climatici, raggiungendo gli obiettivi che aveva promesso come parte dell’accordo di Parigi con due anni di anticipo. Tuttavia, il gruppo ha deciso che è necessario fare altro. Adattarsi agli effetti dei cambiamenti climatici, che sono già inevitabili, sarà un obiettivo chiave e per la prima volta la Banca Mondiale porrà questo sforzo su un piano di parità con riduzioni delle emissioni, investendo 50 miliardi di dollari in finanziamenti diretti per azioni di adattamento nel periodo di riferimento.

 

>>Leggi anche Sempre più forti gli impatti dei cambiamenti climatici sulla salute<<

 

Di questi 200 miliardi di dollari messi a disposizione dalla Banca Mondiale, metà arriverà da finanziamenti diretti dalla Banca Mondiale e metà saranno prestiti e altre forme di assistenza da altre parti del gruppo della Banca Mondiale, volte a mobilitare ulteriori finanziamenti dal settore privato. Alcuni finanziamenti, ad esempio, serviranno a fornire sistemi di allarme tempestivo e previsioni meteorologiche di alta qualità, che dovrebbero aiutare 250 milioni di persone in 30 paesi in via di sviluppo a prepararsi a condizioni climatiche estreme. Altri finanziamenti andranno a favorire un agricoltura intelligente, in grado cioè di adattarsi meglio ai previsti cambiamenti meteorologici, e contribuiranno a proteggere la produzione alimentare in alcuni dei paesi in via di sviluppo più colpiti, oltre a proteggere 120 milioni di ettari di foresta. Per il presidente del World Resources Institute, Andrew Steer, si tratta di impegni coraggiosi e ambiziosi che danno un segnale forte ai finanzieri del settore privato. “Investire nell’azione per il clima – ha detto – è una scelta intelligente: può ridurre la povertà, ispirare l’innovazione e apportare benefici di ampia portata alla società”.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *