• Articolo Torino, 10 aprile 2012
  • I giovani progettano la mobilità sostenibile

  • Un bando di concorso della Provincia di Torino rivolto agli studenti delle scuole superiori

Un premio per i migliori progetti di promozione della mobilità sostenibile ideati dagli studenti delle scuole superiori. È questo l’obiettivo del Bando di concorso “Giovani in movimento” indetto per il secondo anno dalla Provincia di Torino. Il concorso è riservato alle scuole di tutto il territorio provinciale, che potranno coinvolgere come partner altre scuole (di pari grado, ma anche materne, elementari e medie inferiori), amministrazioni comunali, associazioni e altri soggetti del territorio. I progetti potranno anche essere incentrati sulle attività di comunicazione. Le prime due scuole classificate riceveranno un premio di 3000 euro ciascuna. Entro il 25 maggio gli istituti scolastici interessati dovranno presentare alla Provincia di Torino la scheda della proposta, e i progetti vincitori dovranno essere avviati e realizzati entro la fine dell’anno scolastico 2012-2013. Tra i criteri di valutazione, oltre alla qualità sostanziale del progetto, sarà considerato il coinvolgimento dei diversi interlocutori dei ragazzi dentro e fuori la scuola: insegnanti, personale non docente e genitori, ma anche rappresentanti (politici, tecnici e amministrativi) delle amministrazioni comunali.
“Il nostro obiettivo è incidere sul modello di vita dei giovani per ciò che concerne la mobilità” commenta l’assessore all’Ambiente della Provincia di Torino Roberto Ronco, “spostamenti e fruizione degli spazi urbani devono trovare soluzioni più sostenibili, alternative all’uso dell’automobile”.