• Articolo Victoria, 23 gennaio 2012
  • Un finanziamento per l'adeguamento delle reti idriche di 3 isole

    BEI: 27 mln per l’approvvigionamento idrico delle Seychelles

  • Il cambiamento climatico modifica gli schemi meteo e per garantire acqua potabile per gli abitanti dell’arcipelago il fondo BEI verrà impiegato per l’adeguamento e la costruzione di nuove reti idriche e fognarie

(Rinnovabili.it) – Grazie al sostegno economico della BEI (Banca Europea per gli Investimenti) le Seychelles potranno usufruire di un servizio garantito per la fornitura di acqua potabile, attualmente minacciato da piogge irregolari e lunghi periodi asciutti.

Il finanziamento, del valore di 27 milioni di euro, servirà per l’adeguamento della rete idrica dell’isola maggiore con l’ulteriore obiettivo di garantire la tutela anche la pulizia dell’acqua con nuove strutture per le fognature e misure per ridurre la perdita della risorsa.

Il finanziamento per il progetto è stato formalmente concordato nel corso di una cerimonia per la firma a Port Victoria alla quale hanno partecipato i rappresentanti del Ministero delle Finanze, il Ministero degli Affari Esteri, la Public Utilities Corporation e la Banca europea per gli investimenti alla presenza degli ambasciatori inglesi e francesi, come pure i rappresentanti dell’Agence Française de Développement, che si occuperà del co-finanziamento degli investimenti.

Il programma idrico per l’arcipelago interesserà il rinnovamento e l’espansione della fornitura di acqua sulle 3 isole principali per ridurre la perdita d’acqua, migliorare l’efficienza energetica e aumentare la resilienza di approvvigionamento idrico in un clima sempre più incerto e con modelli di precipitazioni meno prevedibili. Adeguamento degli impianti fognari esistenti a Mahé e la costruzione di nuove infrastrutture igienico-sanitarie a La Digue ridurranno il rischio di contaminazione delle acque sotterranee utilizzate per l’acqua potabile. Lo schema contribuirà anche al miglioramento ambientale e alla gestione del rischio di catastrofi naturali e gestione delle acque in generale. “I finanziamenti europei di assistenza tecnica garantiranno la fornitura di acqua pulita sulle Seychelles per gli anni a venire. La Banca europea per gli investimenti riconosce le diverse sfide tecniche richieste dalle piccole isole di mitigare contro i cambiamenti climatici”, ha detto Plutarchos Sakellaris, Presidente della Banca europea per gli investimenti Vice.

”Affrontare la situazione dell’acqua potabile è di grande importanza per la popolazione delle Seychelles, ma anche per sostenere la sua economia che è in una fase di ripresa molto positiva”, ha detto Alessandro Mariani, ambasciatore, capo della delegazione dell’UE alle Seychelles.