• Articolo Parigi, 3 gennaio 2012
  • Un'intesa trentennale

    Biodiversità: Messico e Francia alleate da trent’anni

  • Francia e Messico si alleano nuovamente per proteggere la biodiversità dando il via ad un progetto pilota di salvaguardia che si svilupperà durante il 2012

(Rinnovabili.it) – Il Segretario per l’Ambiente e per le Risorse Naturali messicano, Juan Rafael Elvira Quesada, ha riferito che i governi di Messico e Francia hanno ribadito il loro impegno a continuare a lavorare insieme su progetti ambientali attraverso la Commissione Nazionale delle Aree Naturali Protette (Conanp) e l’Agenzia Francese di Sviluppo (AFD).  Nel corso del 2012 i due paesi porteranno avanti un progetto pilota che ha come ultimo scopo il recupero delle attività produttive all’interno di una zona protetta. Le aree interessate dal progetto sono il Bacino del fiume Ameca e la Sierra de Chimalapas, nello stato dell’Oaxaca, due regioni che ospitano numerose specie di mammiferi, parte delle quali protette. Un accordo, quindi, che oltre a proteggere l’ambiente punta a salvaguardare la biodiversità della regione.

Quesada ha inoltre ricordato che la cooperazione bilaterale in materia ambientale tra Francia e Messico risale a trent’anni, rafforzata recentemente dalla firma di un accordo con l’Istituto di Ricerca e Sviluppo francese  (IRD) al fine di valutare e organizzare strategie regionali a lungo termine che conservino intatti gli equilibri e la bellezza degli ecosistemi marini e costieri messicani.