• Articolo Bruxelles, 17 gennaio 2012
  • Torna la sfida energetica per le scuole in Europa

    Bruxelles lancia la seconda edizione di U4 Energy

  • Seconda tornata per il concorso scolastico senza confini, volto a promuovere il risparmio energetico in tutta Europa

(Rinnovabili.it) – La Commissione europea, attraverso lo European Schoolnet e il programma Intelligent Energy Europe, ha lanciato la seconda edizione di U4 Energy, la prima competizione pan-europea sull’educazione energetica. A gareggiare sono ancora una volta le scuole, insegnanti e studenti in 31 paesi europei (27 stati membri dell’Unione Europea, più Norvegia, Croazia, Islanda e Liechtenstein) che si fronteggeranno sul tema del risparmio energetico.

L’obiettivo del progetto è semplice: riuscire a promuovere, in uno dei terreni più fertili della società, una profonda consapevolezza energetica. Al fine di pubblicizzare l’iniziativa e favorire la partecipazione, la Commissione europea ha nominato per ciascuno dei paesi membri dell’Unione un ambasciatore e un Punto di Contatto Nazionale che avrà il compito, tra le altre cose, di diffondere risultati e buone pratiche messe in luce da U4 Energy.

Tre le categorie del concorso: provvedimenti per il risparmio energetico a scuola; azioni pedagogiche per sensibilizzare all’educazione energetica; le migliori idee e azioni per una campagna di sensibilizzazione. Da oggi fino al mese di maggio gli istituti scolastici di tutto il vecchio Continente sono invitate a presentare il loro contributo ad un futuro più efficiente, avendo la possibilità di vincere un premio ed ottenere riconoscimento a livello europeo.