• Articolo Copenaghen, 6 settembre 2018
  • Carlsberg: colla riciclabile al posto degli anelli di plastica nelle lattine

  • Il produttore di birra danese sarà il primo liberarsi definitivamente della plastica dei six pak, riducendo del 76% il suo approvvigionamento del materiale

carlsberg

 

 

 Nasce la formula Snap Pack, la soluzione anti-anelli di plastica della Carlsberg

(Rinnovabili.it) – Gli anelli di plastica che tengono insieme le confezioni di lattine, sono uno dei rifiuti più pericolosi per la salute degli animali, se non gestiti correttamente. Ma le immagini di gusci di tartaruga deformati o gabbiani soffocati da questi imballaggi non hanno, sfortunatamente, la giusta presa su tutti i consumatori. Ecco perché il settore del beverage sta iniziando a studiare soluzioni alternative che non mettano in pericolo la vita marina. Sono nati così, ad esempio, gli anelli biodegradabili e commestibili della Saltwater Brewery, piccola fabbrica di birra che nel 2016 ha lanciato i primi plastic ring prodotti dall’orzo.

 

Più radicale appare invece l’idea presentata oggi della danese Carlsberg. La società, una delle più importanti produttrici di birra al mondo, ha annunciato che sostituirà il packaging in plastica delle confezioni di lattine con piccole gocce di colla riciclabile. Una mossa apparentemente semplice, che permetterà tuttavia all’azienda di eliminare ben il 76% della plastica usata fino a ieri. Per la precisione, Carlsberg calcola che il nuovo imballaggio permetterà di ridurre i rifiuti polimerici di oltre 1.200 tonnellate l’anno. L’equivalente di 60 milioni di sacchetti di plastica.

 

Come spiega il vice presidente dello sviluppo prodotti di Carlsberg, Myriam Shingleton, l’azienda era alla ricerca di un’alternativa da diverso tempo. “L’ambiente e la sostenibilità sono sempre stati molto importanti [per noi]”, ha detto dichiarato Shingleton “Ci sono voluti tre anni solo per trovare la giusta colla”.

L’adesivo è stato progettato per resistere a un preciso intervallo di temperature, lo stoccaggio, il trasporto e la refrigerazione domestica: le lattine rimarranno assieme fino al momento della consumazione, quando basterà una leggerà trazione laterale per staccarne una dal gruppo.

 

>>Leggi anche Carburante dai rifiuti della birra per le auto della Nuova Zelanda<<

 

Per il momento le nuove confezioni “Snap pack” saranno disponibili solo in alcune filiali Tesco nel Regno Unito e quindi in Norvegia. Ma l’idea è di portare l’iniziativa su scala globale.

Il progetto fa in realtà parte di una serie di nuove misure che il produttore danese ha introdotto per rendere la sua birra più sostenibile. Si va dall’uso di energie rinnovabili all’impiego di inchiostri eco-compatibili, passando per nuove iniziative dedicate a riciclo, riuso e risparmio idrico. Alla fine dello scorso anno, inoltre, ha annunciato che il suo birrificio Falkenberg a Stoccolma era stato riconvertito per funzionare al 100% con biogas ed elettricità verde.

 

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *