• Articolo Roma, 26 ottobre 2012
  • Un annuncio alle imprese

    COOU ribassa il contributo alle imprese

  • Il Consiglio di Amministrazione del COOU ha deciso di ridurre da 70 a 50 euro il contributo pagato dalle imprese per l’immissione dei lubrificanti sul mercato

(Rinnovabili.it) – COOU, Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati, ha approvato in occasione della riunione del Consiglio di Amministazione, e su proposta del Presidente Paolo Tomasi, la riduzione del contributo che le imprese produttrici di lubrificanti sono tenute a pagare per l’immissione sul mercato.

La diminuzione dell’importo passerà quindi da 70 a 50 euro per tonnellata di oli a partire dal primo novembre.

 

“Questo significativo ribasso testimonia la bontà del lavoro svolto dal Consorzio e i continui miglioramenti introdotti nel funzionamento della filiera. Inoltre, l’andamento particolarmente positivo del mercato dei lubrificanti, che ha spinto verso l’alto i ricavi provenienti dalla cessione dell’olio usato alla rigenerazione, ha reso possibile una ulteriore riduzione del contributo obbligatorio a carico dei Consorziati. La riduzione approvata, che sarà pienamente operativa per tutto il 2013, sconta previsioni di scenario che indicano una raccolta di olio usato e un consumo di lubrificanti stabile nel primo semestre e in leggera crescita nel secondo semestre” ha dichiarato Tomasi.

 

Accanto a questa decisione anche la scelta che regolamentare, dal prossimo anno, le cessioni dell’olio usato raccolto dal Consorzio attuando i dettami dall’art. 13 della Legge 166/09 e recepiti dall’art. 236 del Testo Unico dell’Ambiente (Legge 52/06).