• Articolo Milano , 20 dicembre 2011
  • Oltre 387 tonnellate di lampade fluorescenti esauste raccolte dai Collection Point

    Ecolamp, prorogata la scadenza di Extralamp

  • La raccolta di lampade esauste riservata ai professionisti del settore continua fino a giugno 2012. Il successo ottenuto si traduce in 451 tonnellate di sorgenti a basso consumo ritirate grazie all’iniziativa del consorzio

(Rinnovabili.it) – Arriva da Ecolamp l’annuncio della proroga del servizio di ritiro gratuito delle lampade esauste riservato agli installatori e ai professionisti di illuminotecnica. Visto il successo riscosso Extralamp andrà avanti fino al 30 giugno 2012.

Dal 1° gennaio 2011 a oggi, sono state ritirate oltre 838 tonnellate di sorgenti luminose a basso consumo, di cui ben 451 tonnellate solo attraverso Extralamp servizio che oltre al ritiro di almeno 100 kg di sorgenti luminose su tutto il territorio nazionale assicura la gestione razionale del rifiuto e il corretto smaltimento. Dopo la raccolta le lampade vengono infatti portate agli impianti di trattamento dove le diverse componenti vengono isolate e trattate per poi essere riutilizzate come materie prime seconde evitando all’ambiente l’estrazione di nuove materie prime. Per usufruire di Extralamp si può inviare una richiesta sul sito. A completare il servizio anche la possibilità di usufruire dei servizi offerti dai 25 Collection Point, punti convenzionati con il consorzio presenti su tutto il territorio e riservati ai professionisti del settore che possono utilizzarli per gettare qualsiasi quantitativo di lampade esauste. Grazie al servizio solo nel 2011 sono state ritirate dai Collection Point oltre 387 tonnellate di lampade fluorescenti esauste.