• Articolo Roma, 2 novembre 2011
  • I bandi sono stati pubblicati oggi sulla Gazzetta Ufficiale

    Efficienza edilizia e Carbon Footprint: via libera ai nuovi incentivi

  • I progetti idonei verranno cofinanziati dal Ministero dell’Ambiente

(Rinnovabili.it) – Il Ministero dell’Ambiente ha dato via libera ai nuovi incentivi sui “progetti di efficienza energetica e FER nelle strutture edilizie pubbliche” e “l’analisi dell’impronta di carbonio nel ciclo di vita dei prodotti di largo consumo”, i cui bandi sono stati pubblicati oggi sulla Gazzetta Ufficiale.

In particolare, con il primo intervento (rivolto a P.A. statali, Regioni, Enti locali, ospedali pubblici, Università ed Enti nazionali di ricerca) verranno destinate delle risorse complessive pari a 3,5 milioni di euro per il biennio 2012-2013, dove si finanzieranno quei progetti che prevedano l’impiego di FER integrate nelle strutture edilizie in combinazione con tecnologie per l’efficienza energetica, la promozione di impianti di trigenerazione ad alta efficienza (almeno l’85 per cento) per la produzione di elettricità, calore e freddo ed infine l’utilizzo del calore derivante da impianti geotermici. Con il secondo provvedimento pubblico invece, si sovvenzioneranno, in regime di “de minimis”, i progetti “Carbon Footprint” nel ciclo di vita dei prodotti di largo consumo, ai fini della individuazione ed attuazione delle misure per la riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra, per un importo complessivo di 1 milione di euro nell’anno 2011.