• Articolo Talmassons , 13 novembre 2013
  • Un progetto in collaborazione con l'università di Udine

    I fondi di caffè si trasformano in pellet e fertilizzante

  • I fondi di caffè non sono più un rifiuti ma una preziosa risorsa. Grazie ad una idea della friulana CDA si trasformano in pellet e fertilizzante biologico

Fondi di caffè diventano pellet(Rinnovabili.it) – Sempre più diffuse in scuole e uffici, le macchine automatiche distributrici di bevande calde hanno tutti i giorni a che fare con i fondi di caffè che rimangono nei dispositivi e vanno gestiti. Dall’ingegno di un’azienda friulana e dalla collaborazione con l’Università di Udine e Blucomb – spin-off dell’Ateneo che si occupa di produzione e utilizzo di carbone vegetale – la Cattelan Distributori Automatici (CDA) ha potuto veder realizzato il suo progetto di riciclo e riutilizzo degli scarti del caffè.

Dopo aver reso la sua sede completamente autonoma dal punto di vista energetico  e organizzato la distribuzione con mezzi ecologici per la CDA è ora la volta della gestione dei residui di caffè che potranno trasformarsi in pellet e in fertilizzanti.

 

“Nel nostro ciclo di produzione – dichiara Fabrizio Cattelan, amministratore delegato di CDA – abbiamo individuato un punto sensibile, quello dei fondi di caffè che, fino ad oggi, erano considerati uno scarto inutilizzabile. Grazie alle analisi di Blucomb – continua Cattelan – abbiamo scoperto che i fondi di caffè, innanzitutto, hanno la consistenza adeguata per essere trasformati in pellet. Da sottolineare che al loro interno non sono stati rinvenuti metalli pesanti e quindi sono particolarmente interessanti per l’utilizzo nel compostaggio o come fertilizzanti del suolo, sfruttando le loro proprietà nutritive per le piante. Inoltre, la resa energetica di pellet di caffè, è il doppio rispetto ad uno di legno e, se utilizzati per la produzione di calore tramite pirolisi, creano un carbone vegetale di grande valore come ammendante del suolo in agricoltura”.  

I Correlati

A Capannori nascono funghi dal riciclo dei fondi di caffè (foto di Comune Capannori) Capannori, 9 aprile 2014

A Capannori nascono funghi dal riciclo dei fondi di caffè

I bambini del comune lucchese hanno riutilizzato oltre 100 kg di caffè, consumato nelle loro famiglie, nella produzione del Pleurotus Ostreatus

fondi del caffè Bath, 17 giugno 2014

Dai fondi del caffè il biodiesel del futuro

Utilizzare i fondi del caffè e gli scarti delle torrefazioni per produrre biodiesel a basso impatto. Lo suggerisce un team dell'Università di Bath

Starbucks Tokyo, 3 giugno 2014

Le mucche di Starbucks mangiano caffè

I fondi del caffè degli Starbucks di Tokyo vengono trasformati in alimenti per mucche da latte, che restituiscono agli store latte di alta qualità