• Articolo Trieste, 3 febbraio 2012
  • FVG: 345.000 euro a Comuni per smaltimento rifiuti abbandonati

  • Finanziati 16 interventi di recupero di materiali ed immondizie abbandonati da ignoti sul suolo pubblico

La direzione regionale dell’Ambiente finanzierà 16 interventi di recupero di materiali ed immondizie abbandonati da ignoti sul suolo pubblico, per un investimento complessivo di circa 345.000 euro. Si sono chiusi il 31 gennaio, infatti, i termini posti dalla Regione per fare richiesta di finanziamento per ottenere le risorse necessarie a smaltire rifiuti abbandonati di varia tipologia .
Il provvedimento è innovativo ed è stato voluto dal vicepresidente della Regione Luca Ciriani per sostenere i Comuni che spesso si trovano alle prese con materiale ingombrante, in alcuni casi anche pericoloso, lasciato al di fuori delle idonee aree. “Le 16 domande accettate – ha commentato Ciriani – sono state presentate da Enti locali che avevano bisogno di risolvere urgentemente problemi di questa tipo. In particolare Aquileia, Sagrado, Staranzano, Zoppola e Sacile, Montereale Valcellina e Savogna d’Isonzo avvieranno il recupero, risolvendo problemi che persistono da anni. Bisognerebbe riflettere – ha concluso il vicepresidente – sul fatto che la maleducazione e l’incuria di poche persone implicano un investimento di quasi 350.000 euro per sanare il territorio: comportamenti che ledono gli interessi di tutta la collettività”.