• Articolo Londra, 27 luglio 2012
  • Lo ha affermato il ministro Taylor

    Il Regno Unito e la nuova politica sui rifiuti

  • Dal Defra le prime indiscrezioni che vorrebbero il ministro dell’Ambiente alle prese con la redazione di un piano preliminare per la gestione dei rifiuti

(Rinnovabili.it) – Una politica più rigida per la gestione dei rifiuti. Il Defra, Dipartimento britannico delle Politiche Ambientali, del Cibo e delle Attività Rurali sta pensando come modificare in meglio la normativa al fine di offrire, rispettando la scadenza imposta al 2013, un nuovo Piano di Gestione nazionale dei Rifiuti.

Lo ha confermato il ministro dell’Ambiente Lord Taylor di Holbeach annunciando che è al momento in atto una consultazione per evitare il conferimento in discarica di legno o legname con la certezza che anche altri divieti verranno inseriti nel nuovo elenco. “In definitiva, si può ancora vedere che c’è un rapporto tra la discarica e la materia inerte – sebbene rappresenti quasi una forma di recupero – ma questa soluzione non può essere giustificata per altre aree in cui è presente energia residua o delle materie prime di valore”, ha dichiarato il Ministro. Inoltre dalla riunione arriva l’indiscrezione secondo la quale il governo starebbe effettivamente pensando ad una tassa sulla vendita di sacchetti di plastica monouso affermando di aver fissato un appuntamento con i membri del Parlamento del Galles, dove la politica anti-shopper di plastica è già in vigore, per capirne vantaggi e criticità e affermando la piena volontà di seguire i piani gallesi Zero Waste in Landfill (Zero Rifiuti in Discarica).