• Articolo Venezia, 16 ottobre 2012
  • Contributi ai Comuni di un milione 250 mila euro

    Il Veneto in lotta contro l’inquinamento luminoso

  • Conte: “la Regione provvederà a valutare e finanziare le richieste per la realizzazione dei nuovi impianti di illuminazione pubblica e di illuminazione stradale”

(Rinnovabili.it) – In attesa che il provvedimento di spending review “cieli blu” divenga o meno effettivo, c’è una Regione che più delle altre sta conducendo con successo la propria lotta personale nei confronti dell’inquinamento luminoso ed è ora pronta a dare una nuova sferzata al suo impegno. Parliamo del Veneto, la cui giunta ha approvato in questi giorni l’erogazione di contributi per un importo superiore a un milione 250 mila euro da destinare a 125 Comuni veneti.

 

I fondi in questione serviranno alle amministrazioni locali per predisporre il Piano dell’Illuminazione per il Contenimento dell’Inquinamento Luminoso, l’atto comunale di programmazione “per la realizzazione dei nuovi impianti di illuminazione e per ogni intervento di modifica, adeguamento, manutenzione, sostituzione ed integrazione sulle installazioni luminose esistenti nel territorio comunale”.  L’obiettivo è ovviamente quello di contenere l’inquinamento luminoso favorendo una migliore qualità della vita e il risparmio energetico. “Con successivi provvedimenti – spiega l’assessore alle politiche ambientali Maurizio Contela Regione provvederà invece a valutare e finanziare le richieste per interventi di bonifica e adeguamento degli impianti esistenti e per la realizzazione dei nuovi impianti di illuminazione pubblica e di illuminazione stradale, sulla base delle disponibilità di bilancio”.