• Articolo Roma, 10 aprile 2013
  • Is TECH e Italeaf per la tecnologia APA

  • Intesa operativa tra l’acceleratore del Gruppo T.E.R.N.I. Research e la società che ha sviluppato una nuova piattaforma per l’abbattimento dell’inquinamento atmosferico

Italeaf, acceleratore di business del gruppo T.E.R.N.I. Research, chesupporta e sostiene la creazione di imprese innovative nei settori della green e circular economy e dell’industria sostenibile, e Is TECH, società d’innovazione tecnologica attiva dal 2011 nei settori della ricerca scientifica e industriale, hanno sottoscritto un accordo commerciale per lo sviluppo e per l’utilizzo della tecnologia APA (Abbattimento Polveri Atmosferiche), una piattaforma intelligente e multifunzione per l’abbattimento dell’inquinamento atmosferico, in particolar modo polveri sottili, negli ambiti industriali e urbani. La tecnologia realizzata da Is TECH, già selezionata da “Italia degli Innovatori” nell’edizione 2011/12, ha ottenuto il marchio CE e la certificazione IMQ (Istituto Italiano del Marchio di Qualità) nel luglio 2012, è stata presentata durante la fiera internazionale Ecomondo nel novembre 2012 ed è oggi in fase di commercializzazione sul mercato.

L’accordo siglato tra Is TECH e Italeaf dà il via a un’ampia collaborazione tecnico-operativa tra le due società, articolata nei seguenti punti principali:

1. Is TECH e Italeaf si impegnano a collaborare per consolidare ulteriormente la piattaforma APA attraverso lo sviluppo di un secondo stadio tecnico da utilizzarsi per l’ossidazione elettrolitica degli idrocarburi leggeri, sequestro dei metalli e dissociazione di composti inorganici, quali ossidi di azoto eanidride solforosa (NOx e SOx), e di un terzo stadio da impiegare, invece, per la trasformazione chimica della CO2 in forma di bicarbonato, molto interessante prevalentemente per gli ambiti di tipo industriale.

2. Sarà integrata la filiera operativa, rispetto ai possibili sviluppi della tecnologia APA, in collaborazione con le aziende del network Italeaf e sarà valutata la localizzazione di alcune fasi di produzione delle piattaforme APA presso gli stabilimenti di Italeaf e consociate del gruppo T.E.R.N.I. Research.

3. Nell’ambito delle attività di sviluppo e accelerazione di business da parte di Italeaf, si valuteranno con Is TECH possibili applicazioni della tecnologia APA,non solo per soddisfare le esigenze di bonifica dell’aria, ma anche per permettere un possibile ampliamento delmercato potenziale di riferimento.

4. Is TECH e Italeaf collaboreranno infine, per la programmazione di azioni di sviluppo delle opportunità di implementazione della piattaforma tecnologica sia in contesti aziendali e urbani indoor, sia attraverso progetti pilota in ambiti multidisciplinari e di tipo urbano.

5. Tra le attività oggetto dell’accordo tra le due società innovative vi è anche la programmazione di azioni di comunicazione congiunta sia nei settori della Green Industry e del cleantech, sia in ambito istituzionale.

“L’accordo con Italeaf è una riprova dell’efficacia del cammino intrapreso e delle nostre precise scelte di posizionamento, nell’ambito di un sistema rete” – ha dichiarato Giuseppe Spanto, amministratore delegato di Is TECH “La collaborazione con Italeaf ci permetterà di sviluppare attività operative e fasi di ricerca e sviluppo, azioni di tipo commerciale e proposte di tipo sociale considerando il valore aggiunto che, nei confronti della popolazione e dei principali stakeholder di riferimento, hanno i progetti di tutela ambientale sia negli ambiti di carattere urbano sia nei siti e nei complessi industriali, attraverso l’impiego della tecnologia APA”.

“L’accordo con Is TECH rappresenta un altro importante tassello nel mosaico di iniziative industriali che stiamo realizzando nel polo della green economy di Terni” – ha affermato Monica Federici, amministratore delegato di Italeaf“L’obiettivo di Italeaf è quello di contribuire a sviluppare e rafforzare progetti, attività produttive e startup che apportino importanti innovazioni sostenibili nel settore industriale. Alle iniziative già localizzate nei settori della robotica e dell’avionica, dello smart building, dell’industria del riciclo e del recupero di materia, delle energie rinnovabili, del design industriale, dell’editoria multimediale, attraverso Is TECH implementiamo una nuova soluzione tecnologica nell’ambito della soluzione ai problemi della qualità dell’aria, dell’abbattimento delle polveri fini e del miglioramento degli ambienti di lavoro e delle aree urbane. Si allarga così il network delle startup che possono contribuire alla diffusione dell’innovazione e alla creazione di valore nell’ambito delle attività di sostegno e accelerazione della nascita di un nuovo Made in Italy sostenibile e innovativo da parte di Italeaf “.

Per il coordinamento delle attività, al fine di perseguire gli obiettivi fissati dall’accordo, le due società hanno scelto di costituire un Comitato Tecnico congiunto composto da 4 membri, che presenterà periodicamente programmi, proposte ed azioni d’intervento.