• Articolo Roma, 26 febbraio 2019
  • Junker Sentinella, il monitoraggio ambientale diventa smart

  • L’App affianca il sevizio offerto da Junker per facilitare la tutela attiva dell’ambiente

sentinella

 

 

“Sentinella” è l’applicazione dedicata agli operatori comunali e studiata per una risoluzione tempestiva delle problematiche ambientali

(Rinnovabili.it) – La tutela ambientale? Sta tutta in uno schermo: quello del cellulare o del computer su cui visualizzare le funzioni di Sentinella, nuovo software di monitoraggio nato in casa Junker. La startup Giunko, creatrice della celebre App dedicata ad una differenziata domestica senza errori, ha aggiunto ai suoi progetti di ‘sostenibilità attiva’ un nuovo strumento digitale in grado di integrare comunicazione e gestione delle problematiche ambientali in tempo reale. È con questi presupposti, infatti, che nasce Sentinella, sistema per il monitoraggio e la ​tutela dell’ambiente. Lo strumento, che rappresenta il completamento lato professionale di Junker App, si rivolge agli operatori di Comuni, Enti territoriali, parchi o riserve, offrendo un approccio smart alla risoluzione dei problemi, anche quelli segnalati dagli utenti.

 

Negli ultimi anni, l’Italia ha compiuto numerosi passi avanti sul fronte della tutela ambientale. Dalle politiche nazionali agli ultimi aggiornamenti normativi, passando per il nuovo organismo di monitoraggio del territorio italiano, il Belpaese sta progressivamente alzando la guardia. Intervenire in maniera capillare rimane tuttavia un compito articolato che non può essere delegato solo alle autorità competenti. Quello che serve è un sistema partecipato in grado di funzionare come una macchina complessa, un obiettivo a collaborano in maniera efficiente Junker e Sentinella. La prima, infatti, permette agli utenti di segnalare in maniera geolocalizzata situazioni di degrado e abbandono di rifiuti, la seconda consente agli operatori del settore e alle amministrazioni di intervenire in maniera puntuale e ragionata.

 

Come funziona Sentinella?

Sentinella Monitoraggio Ambientale ​(www.junkerlife.com/sentinella/) è il sistema complementare di Junker per il monitoraggio e la ​tutela attiva dell’ambiente in mobilità. Attraverso un’applicazione mobile e una piattaforma web permette agli operatori ambientali di migliorare la protezione del territorio e del decoro comunale.

 

L’applicazione Mobile – disponibile per sistemi iOs e Android e completamente gratuita – permette a guardie ambientali, guide, associazioni, protezione civile, impiegati o manutentori di inviare tramite smartphone le segnalazioni effettuate durante i giri di controllo o di gestire immediatamente le problematiche riscontrate prendendole in carico.

 

Il gestionale web consente, invece, agli amministratori di gestire centralmente le segnalazioni inviate da operatori ambientali o utenti, assegnare priorità e smistare attività agli operatori sul territorio. Entrambi hanno un accesso profilato in base ai permessi di ogni singolo operatore. Tutte le comunicazioni sono geolocalizzate sulla mappa e ordinate a seconda della priorità (bassa, media, alta), della tipologia e dello stato relativo alla gestione della stessa (Nuova, Presa in carico, Risolta).

 

L’operatore che eventualmente ha preso in carico la segnalazione, può chiuderla direttamente da app. A quel punto l’amministratore vedrà l’operazione in tempo reale e leggerà il relativo report. E, se necessario, potrà riaprire la segnalazione per chiedere verifiche o chiarimenti. In alternativa possono essere le amministrazioni ad assegnare le segnalazioni agli operatori. Nel menu di Configurazione Sentinella del portale web è possibile visualizzare tipologia, comuni e utenti attivati per il territorio

Non solo. Nel caso di attivazione con segnalazioni da cittadini con Junker sarà possibile rispondere ai cittadini direttamente dall’App per notificarne la risoluzione.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *