• Articolo Bologna, 18 gennaio 2013
  • Dalla Regione un premio di 140mila euro per 14 Comuni

    L’Emilia Romagna premia i comuni più eco-virtuosi

  • Freda: «In tutta la Regione i valori di PM10 nell’aria sono particolarmente critici […] Le “Domeniche ecologiche” sono uno strumento importante di sensibilizzazione»

(Rinnovabili.it) – Sono stati chiamati a confrontarsi su una materia delicata come la qualità dell’aria. Ora per 14 comuni dell’Emilia Romagna è arrivato il momento di ottenere il giusto riconoscimento per l’impegno profuso. L’amministrazione regionale ha infatti deciso di ricompensare economicamente chi sul territorio ha saputo distinguersi nell’applicazione dell’accordo sulla qualità dell’aria, in particolare con l’iniziativa delle “Domeniche ecologiche”. Come stabilito dalla Giunta nell’ultima seduta, su delibera proposta dall’assessore all’ambiente e alla riqualificazione urbana Sabrina Freda a Bologna, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna e altri novi comuni andrà un premio” di 140mila euro da suddividere fra gli enti a secondo delle misure realizzate. “Le “Domeniche ecologiche” – dichiara Freda – sono uno strumento importante di sensibilizzazione: oltre ai benefici del non utilizzare l’automobile per un giorno, con la conseguente riduzione delle emissioni, offrono alle persone l’occasione di vivere la città in un modo diverso da quello abituale e di coglierne aspetti affascinanti che alla guida di un’automobile non si potrebbero apprezzare”.

 

In questo contesto l’amministrazione regionale ha deciso di supportare, attraverso lo stanziamento di fondi ad hoc,  la formazione e il coinvolgimento in iniziative che facciano capire ai cittadini l’importanza di una cultura basata sul rispetto dell’ambiente. “Sappiamo che in tutta la Regione i valori di PM10 nell’aria sono particolarmente critici: perché in futuro sia possibile una svolta è necessaria l’attenzione e la collaborazione di tutti, istituzioni e cittadini”.