• Articolo Pasadena, 21 febbraio 2012
  • Una mappa elaborata dalla NASA

    La NASA pubblica la mappa delle foreste

  • Servendosi di dati satellitari e di rivelazioni a terra la Nasa ha redatto la mappa che descrive le foreste del Pianeta

(Rinnovabili.it) – E’ la NASA ad aver completato e pubblicato una mappa ad alta definizione delle foreste del pianeta che aiuterà gli scienziati a fare i conti con cambiamento climatico e deforestazione. Il nuovo lavoro servirà inoltre a capire quale sia realmente il ruolo delle aree verdi nello stoccaggio del carbonio e a simulare scenari futuri, dove le foreste saranno sostanzialmente ridotte per numero e densità.

Gli scienziati del NASA Jet Propulsion Laboratory (JPL) di Pasadena, in California, insieme ai ricercatori della University of Maryland, del College Park, e del Woods Hole Research Center del Massachusetts, ha redatto la mappa utilizzando misurazioni effettuate a livello globale e ottenute mediante impulsi laser rilasciati dallo spazio.

“Conoscere l’altezza delle foreste della Terra è fondamentale per la stima della quantità di biomassa, o per capire la quantità di carbonio che contengono,” ha detto il ricercatore Marc Simard del JPL. “La nostra mappa può infatti essere utilizzata per migliorare gli sforzi globali per monitorare il carbonio. Inoltre, l’altezza delle foreste è una caratteristica integrante degli habitat della Terra, ma è un dato poco conosciuto e poco misurato a livello globale, quindi dei nostri risultati beneficeranno anche gli studi relativi alle varietà della vita che si trova in particolari aree delle foreste o degli habitat”.

La mappa inoltre mostra i punti più alti delle foreste con una risoluzione spaziale di 1 chilometro quadrato, ed è stata compilata sfruttando i dati provenienti da una rete composta da circa 70 siti di monitoraggio a terra sparsi in tutto il mondo.