• Articolo Reggio Emilia, 27 marzo 2012
  • Accade al Mercato Contadino di Reggio Emilia

    L’asinello porta la spesa a km zero

  • Nasce dalla collaborazione tra Coldiretti Reggio Emilia e Aria Aperta, l’idea di aiutare i consumatori, del mercato di Campagna Amica, a trasportare le proprie borse della spesa grazie all’aiuto di due asini

(Rinnovabili.it) – C’erano una volta gli asinelli, instancabili animali da soma impiegati  per trasportare carichi e persone. C’erano e ci sono ancora, e stavolta addirittura in  una città moderna come Reggio Emilia. La Coldiretti locale, insieme ad Aria Aperta, ha lanciato nel comune emiliano “l’ASINO T.A.C.S.I.” progetto di trasporto multifunzionale dal cuore eco-friendly. Sabato 24 marzo infatti, al Mercato del Contadino di Piazza Fontanesi della città, Massimo Montari ha guidato, dalle 11.00 alle 13.00, le due asinelle Giada e Gradisca, le quali hanno fornito il loro “aiuto amichevole ed ecologico” ai consumatori, trasportando per loro le borse della spesa fino alla fermata dell’autobus o direttamente sotto casa caricate con i prodotti locali e a km zero.

L’idea nasce nell’intento di promuovere la sostenibilità, e l’etica, dei prodotti a km zero venduti dalle aziende agricole nel mercato di Campagna Amica. L’ASINO T.A.C.S.I. è  un’iniziativa compatibile con l’ambiente, non inquinante, che sostituisce i tradizionali mezzi di trasporto che rendono ormai invivibili le nostre città.