• Articolo Perugia, 29 gennaio 2013
  • Le figurine salvano le foreste

  • Figurine e album prodotti con carta certificata avvicinano i bambini al mondo animale nel rispetto del territorio

(Rinnovabili.it) – Ci siamo mai domandati da bambini, facendo a scambio di figurine, quale fosse il loro impatto sull’ambiente? Complice una maggiore e spiccata sensibilità ecologica la Pizzardi Editore ha realizzato la serie di album “Amici Cucciolotti” utilizzando esclusivamente carta certificata PEFC.

Il target è ovviamente quello dell’infanzia, sperando di riuscire a trasmettere ai bambini un messaggio di impegno ecologico che oltre a far conoscere  le differenze tra le specie animali insegni loro l’importanza del rispetto di boschi e foreste.

Per realizzare i 4,3 milioni di album stampati la casa editrice ha utilizzando carta certificata, ovvero 1.400 tonnellate di materiale tracciabile e riconducibile al luogo d’origine, ottenuto e trattato nel massimo rispetto dell’ambiente e del territorio.

 

“Tale dato – spiega Antonio Brunori, segretario generale del PEFC Italia – corrisponde a oltre 39 ettari di foresta ripiantata con alberi per produrre lo stesso quantitativo di cellulosa usato per stampare gli album”. Per semplificare: immaginate 55 campi da calcio uno accanto all’altro. “E tale scelta – prosegue Brunori – permetterà di assorbire 1.959 tonnellate di CO2 nel ciclo vita”. Un peso pari a quello di 391 elefanti maschi africani  se  a questi numeri volessimo aggiungere quelli delle figurine, bisognerebbe sommare altri 18 ettari di foresta e circa 800 tonnellate di carta.