• Articolo Bruxelles, 1 marzo 2013
  • La nuova normativa entrerà in vigore il 3 marzo

    Legname, una nuova direttiva UE contro il commercio illegale

  • Il nuovo regolamento comunitario introduce precise norme di controllo per tutta quella che sarà la produzione dei Ventisette e l’import da paesi terzi

(Rinnovabiliit) – Sarà in vigore da domenica 3 marzo la nuova direttiva europea sul commercio di legname e prodotti in legno all’interno dell’Unione europea. Il nuovo regolamento comunitario introduce precise norme di controllo per tutta quella che sarà la produzione dei Ventisette e l’import da paesi terzi con l’obiettivo di ridurre al minimo il rischio di illeciti in tale comparto. L’esigenza che ha portato alla stesura della nuova legge è quella di impedire l’immissione di legname tagliato illegalmente sul mercato europeo e contribuire così ad affrontare il problema del disboscamento a livello mondiale. Ad oggi infatti il problema costituisce una grave minaccia per le foreste minacciandone la biodiversità e compromettendone la gestione sostenibile.

 

Nel dettaglio la normativa, che  si estende su una vasta gamma di prodotti, dalla carta alla pasta di cellulosa, dal legno massiccio a quelli dei pavimenti, richiede a tutti i nuovi partecipanti al mercato di presentare quella che in gergo legale è chiamata “due diligence” a garanzia di un commercio legale dei prodotti in questione. I commercianti già presenti sul mercato sono tenuti invece a conservare le registrazioni di acquisti e vendite in modo che il legno possa essere facilmente rintracciabile.