• Articolo Londra, 7 febbraio 2012
  • Un concorso lanciato dal sindaco Boris Johnson

    Low Carbon Prize: Londra premia i progetti a ‘zero CO2’

  • Un concorso per trovare nuove strade di riduzione delle emissioni e dei consumi degli edifici londinesi vedrà come protagonisti gli studenti della città

(Rinnovabili.it) –  Per ridurre le emissioni rilasciate dagli edifici della città il sindaco di Londra, Boris Johnson, ha deciso di interpellare gli studenti coinvolgendoli in un concorso. I ragazzi potranno presentare quindi le proprie idee, ovvero piani e progetti studiati ad hoc per ridurre i consumi e le emissioni del settore edilizio. Il premio, battezzato Low Carbon Prize, è rivolto agli studenti degli Istituti superiori della capitale che dovranno presentare i propri progetti che poi giudicati da una commissione di esperti tra cui figurano il noto architetto Terry Farrell, il deputato conservatore Richmond Park e l’ambientalista Zac Goldsmith che decreteranno il vincitore delle 20 mila sterline in palio a marzo 2012.

In occasione della presentazione del concorso Goldsmith ha dichiarato “Gli studenti non sono solo incoraggiati a pensare a come ridurre le emissioni di carbonio a Londra, ma stavolta gli viene anche data opportunità, forse unica, di far parte della strategia per ottenere i risultati ambientali sperati”.

Oltre al premio in denaro il vincitore potrà usufruire del supporto necessario per la realizzazione del proprio progetto collaborando con esperti del settore. Si stima che le emissioni rilasciate dagli edifici di Londra, dalle imprese e dalle famiglie, rappresentino quasi l‘80% delle emissioni di carbonio della città, pari a 35 milioni di tonnellate di carbonio ogni anno. Questi livelli vanno ridotti entro il 2025 di almeno 13 milioni di tonnellate.