• Articolo Roma, 9 dicembre 2015
  • Un assaggio di mobilità sostenibile per centinaia di migliaia di persone

    Mezzi pubblici gratis a Torino e Milano contro lo smog

  • Le pm 10 superano da troppo tempo la soglia critica dei 50 milligrammi al metro cubo. Ecco le misure anti smog nei due capoluoghi da oggi a venerdì

Mezzi pubblici gratis a Torino e Milano contro lo smog

 

(Rinnovabili.it) – Domani e dopodomani a Torino e Milano si viaggia gratis con i mezzi pubblici. Troppo smog grava sui grandi centri della pianura padana, e così le amministrazioni dei due capoluoghi, insieme ad altri 20 comuni del circondario hanno deciso di adottare palliativi per far calare l’inquinamento. La concentrazione di pm 10, infatti, a Torino è stabilmente tra i 50 e i 100 microgrammi per metro cubo, mentre a Milano la soglia dei 50 è stata superata per ben oltre i 10 giorni consecutivi necessari a far scattare i provvedimenti antismog. Secondo l’ultimo rapporto dell’Agenzia europea per l’Ambiente (AEA), l’Italia ha il record europeo di morti precoci per inquinamento atmosferico.

Le misure emergenziali adottate dai comuni del Nord non saranno certo risolutive, ma permetteranno alla cittadinanza di saggiare un modello di mobilità che deve diventare quello dominante se vogliamo abbattere le emissioni e salvarci la pelle.

 

A Torino è prevista una due giorni di metro, bus e tram completamente gratis. Verranno potenziate le linee per non provocare disagi ai passeggeri: dalle 5 alle 24 di entrambi i giorni, infatti, si viaggerà liberamente in  metropolitana (che ogni giorno registra 150mila passaggi), su 88 linee GTT urbane e suburbane (600mila passaggi) e sulle linee ferroviarie Canavesana e Torino-Ceres. Questi i comuni collegati: Borgaro, Settimo, San Mauro, Pianezza, Alpignano, Collegno, Rivoli, Grugliasco, Rivalta, Beinasco, Orbassano, Borgaretto, Candiolo, Nichelino, Moncalieri, Trofarello, Santena, Pecetto, Revigliasco, Pino Torinese, Chieri. Saranno interessate anche le principali linee del consorzio Extra.TO, che collega tutta la provincia di Torino con la città, e di cui fanno parte 21 aziende per 160 mila persone al giorno trasportate.

 

Mezzi pubblici gratis a Torino e Milano contro lo smog 4A Milano, invece, verranno messe al bando dalle 8,30 alle 18, da oggi a venerdì, le auto diesel euro 3 senza filtro anti-particolato (dalle 7,30 alle 10 per i veicoli commerciali), i riscaldamenti verranno abbassati di un grado (da 20 a 19) e resteranno accesi 2 ore in meno. I mezzi pubblici di superficie saranno gratuiti per gli adulti che accompagnano i bambini sotto i 10 anni a scuola. Anche gli abbonamenti giornalieri per il bike sharing verranno forniti gratuitamente per questi tre giorni che ci separano dal fine settimana. Per utilizzare il servizio sarà necessario sottoscrivere l’abbonamento con carta di credito, ma non verrà addebitato alcun importo. Le auto in circolazione verranno infine monitorate più strettamente, tramite l’utilizzo di opacimetri che verificano i gas di scarico.

Un Commento

  1. Ernesto Sattaneo
    Posted dicembre 11, 2015 at 9:24 pm

    Già da tempo non pochi comuni della Repubblica Francese hanno scelto di considerare il trasporto pubblico … bene comune e gli utenti viaggiano …si fa per dire … gratis … in realtà la …fiscalità generale sono gli stessi utenti … Bene che … se pur timida ….. la strada è quella …. con particolare … anzi unica attenzione alla mobilità che utilizzi energie non più fossili……LE SOLARI, EOLICHE eccetera

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *