• Articolo Porto, 11 marzo 2015
  • Ortaggi a chilometri zero che arrivano dalla terrazza

    Noocity: l’orto urbano modulare e (quasi) autosufficiente

  • Un orto urbano che va innaffiato solamente una volta ogni tre settimane ed ha bisogno dell’80% di acqua in meno rispetto ad una coltivazione tradizionale

Noocity: l’orto urbano modulare e autosufficiente

 

(Rinnovabili.it) – È in commercio l’orto urbano che ha bisogno di essere innaffiato solamente una volta ogni tre settimane. Infatti riesce a crescere consumando l’80% di acqua in meno rispetto a una coltivazione tradizionale. Noocity è un sistema di contenitori modulari, che permette una coltivazione urbana semplice e poco impegnativa grazie ad una riserva d’acqua, alla ventilazione e allo sfruttamento della risalita capillare.

 

Pensato per la creazione di spazi produttivi condominiali, Noocity è un involucro dalle dimensioni standard (125 cm di larghezza, 65 di profondità e 35 di altezza) che può essere montato ed ampliato a volontà per adattarsi ad ogni tipo di ambiente esterno. Il fondo del contenitore raccoglie l’acqua piovana e la restituisce gradualmente. Per evitare un’eccessiva quantità di irrigazione, quando la riserva è piena espelle automaticamente il liquido in eccesso impedendo che il raccolto si rovini. Una rete impedisce l’accesso alla riserva d’acqua agli insetti che altrimenti potrebbero sfruttare il sottovaso per depositare le uova.

 

Noocity: l’orto urbano modulare e autosufficiente

 

Un sistema di fertilizzazione naturale permette di inserire nel contenitore il cestino dei rifiuti organici, che nel tempo rilascia le sostanze nutritive all’interno del terreno. Ogni modulo contiene 200 litri di terriccio, 45 litri di acqua e 6 litri di strato inerte ad alta assorbenza. Il peso complessivo della struttura, quando viene consegnata vuota, è di 9 kg.

Il sistema è pensato per essere spedito in confezioni piatte e, per il montaggio, i creatori assicurano che basta meno di mezz’ora. La struttura tubolare si assembla in 5 passi e l’involucro tessile protegge la terra dai raggi UV.

 

La diffusione dell’agricoltura cittadina sta contribuendo a rendere le città più verdi, a dotarle di prodotti a chilometri zero e a migliorare la qualità dell’aria. Un altro aspetto importante è che la coltivazione di un orto urbano è una buona abitudine per fare un po’ di movimento e trascorrere del tempo all’aria aperta. Spesso le persone rinunciano a questa attività perché non vogliono sentirsi costrette ad una manutenzione costante e giornaliera, perciò la ricerca in questo campo sta sviluppando sistemi come Noocity e la coltivazione idroponica, che permettono di consumare sempre meno acqua ed incoraggiare anche chi ha poco tempo ed esperienza.

Il sistema Noocity è stato lanciato con una campagna di crowfunding su Indiegogo, ha ottenuto i fondi necessari alla commercializzazione e attualmente è sul mercato a 75€ escluse le spese di spedizione.

 

2 Commenti

  1. Valeria Frezzotti
    Posted luglio 4, 2015 at 12:17 pm

    dove posso acquistare il sistema noocity? Mi sembra perfetto per le mie necessità.Grazie.

  2. redattore2
    Posted luglio 6, 2015 at 11:05 am

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *