• Articolo Terni, 18 novembre 2011
  • Lo stabilimento della TerniGreen è stato inaugurato oggi a Nera Montoro

    Recupero gomme usate: via libera al primo impianto di ‘riciclo’

  • Il nuovo sistema di ‘recupero’ dei pneumatici fuori uso ha una capacità di circa 22.500 tonnellate/anno

(Rinnovabili.it) – E’ stato inaugurato oggi, a Nera Montoro  (Narni – TR), il primo sito italiano specializzato nel riciclo dei Pneumatici Fuori Uso (PFU)- a riferirlo è una nota della Terni Green S.p.A., l’azienda che ha finanziato l’ambizioso  progetto green nell’ambito del recupero di materia ed energia attraverso la trasformazione dei rifiuti in “materia prima secondaria” e in beni di consumo. In particolare, il nuovo impianto PFU – il primo di questa tipologia ad essere installato in Italia – sarà in grado di “trattare” i pneumatici usati attraverso un processo di macinatura in granuli e/o polvere, dove la gomma verrà separata dall’acciaio e dalla fibra di poliestere.

Con una capacità di 4 tonnellate/ora (22.500 tonnellate/anno) e un’operatività iniziale di 8 ore al giorno, lo stabilimento della TerniGreen – che passerà successivamente ad una turnazione ‘a regime’ di 16-24h al giorno –  ha goduto di un investimento impiantistico pari a circa 3 Milioni di euro (escluse le opere edili) ed è stato installato all’interno di un capannone industriale “rifunzionalizzato” che occupa in totale una superficie di circa 4.000 mq.