• Articolo Bologna, 25 novembre 2011
  • Un'applicazione studiata da Hera

    Rifiutologo 2.0: per la differenziata basta un’App

  • Composto ormai da 600 voci il “Rifiutologo” accompagna i consumatori aiutandoli a gestire correttamente la raccolta differenziata

(Rinnovabili.it) – Grazie alle segnalazioni dei consumatori l’App di Hera che aiuta a smaltire correttamente i rifiuti rinnova la sua immagine e i contenuti, arrichita di 500 nuove voci e quindi arrivata a più di 600 indicatori.

Dalla data del lancio, il 13 ottobre scorso, Rifiutologo 2.0 è stata scaricata da 7.200 utenti che, a seconda del comune di residenza, ricevono le corrette modalità di smaltimento dei rifiuti scorrendo un elenco di voci in ordine alfabetico o cercando direttamente la voce che interessa. In questo modo sono in grado di ricevere le informazioni per smaltire correttamente ogni tipo di oggetto.

L’interattività con i clienti, che hanno potuto mandare le segnalazioni in caso di dubbio, incerti su dove gettare ad esempio l’evidenziatore o le lenti a contatto, ha permesso di fornire un’App molto più completa e funzionale, a servizio dell’ambiente e della comunità.

Sacchetti per biscotti, confezioni di merendine, sacchetti da forno e caramelle rappresentano i dubbi più atroci degli italiani, passando poi dall’accendino alle cialde del caffè e alle lastre radiografiche, che spesso finiscono nel posto sbagliato impedendone il corretto smaltimento.

Scaricabile anche dal sito dell’Hera l’applicazione continua a dare la possibilità agli utenti che non trovano la voce di loro interesse di mandare una segnalazione per continuare ad arricchire il Rifiutologo.