• Articolo Potsdam, 15 luglio 2015
  • Una ricerca dell’Istituto sul clima di Potsdam

    Riscaldamento globale: piogge torrenziali in aumento sull’Europa

  • Il tasso di crescita delle precipitazioni violente è direttamente collegato al riscaldamento globale e dunque alle emissioni di origine antropica

Riscaldamento globale attese piogge più violente sull'Europa

 

(Rinnovabili.it) – Le piogge torrenziali aumentano con il riscaldamento globale. Questo si sapeva, ma forse non abbiamo idea dei tassi con cui questi eventi estremi stanno crescendo e gli impatti che tutto ciò ha sul pianeta. Così, uno studio dell’Istituto di ricerca sul cambiamento climatico di Potsdam ha permesso di ricavare le cifre.

Il lavoro degli esperti, guidati dal ricercatore Jascha Lehmann, spiega che dal 1980 le alluvioni sono divenute sempre più frequenti in tutto il mondo. Il Sud-Est asiatico è l’area in cui si registra il più forte tasso di crescita dei fenomeni.

 

Le responsabilità individuate dai ricercatori sono chiare: è colpa delle emissioni di gas serra di origine antropica, che stanno alimentando eventi estremi come ondate di calore e violente precipitazioni. L’aria più calda, infatti, assorbe più umidità, che poi può essere scaricata dagli acquazzoni.

«Complessivamente troviamo una chiara tendenza al rialzo per questi pericoli senza precedenti», spiega Jascha Lehmann.

Nel periodo 1981-2010, il team di ricerca ha individuato un aumento generale del 12% di questi fenomeni rispetto a quanto atteso in uno scenario senza cambiamento climatico. I dati sono stati ottenuti con una analisi delle statistiche sulle precipitazioni di migliaia di stazioni meteorologiche a partire dal 1900.

 

Riscaldamento globale attese piogge più violente sull'Europa -

 

Il Sud-Est asiatico ha avuto il maggiore incremento, con un +56%, mentre in Europa la crescita è del 31%.

Il 2010 è stato l’anno con il maggior numero di record infranti, dal Texas al Pakistan. Qui l’inondazione è stata la peggiore della storia per il Paese, uccidendo più di 2.000 persone e impattando su 18 milioni.

La tendenza non è destinata a calare: il gruppo si aspetta che l’aumento delle piogge torrenziali prosegua nei prossimi decenni. A meno che non si raggiunga un accordo serio alla COP 21, che permetta di affrontare davvero il problema delle emissioni.

 

Riscaldamento globale attese piogge più violente sull'Europa _

 

Lo studio arriva a rimorchio di altri gruppi scientifici che si sono espressi sul tema. Ad esempio, l’IPCC ha concluso lo scorso anno che dal 1950 ad oggi si è verificato «un aumento delle precipitazioni intense in un certo numero di regioni» a causa del riscaldamento globale.

Ad aprile, invece, una ricerca svizzera ha collegato il riscaldamento globale al verificarsi di giornate più torride e al 20% degli acquazzoni più violenti.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *