• Articolo Roma, 4 giugno 2013
  • Intervista al candidato sindaco Ignazio Marino

    Roma più sostenibile, il programma di Marino

  • Qualità della vita e mobilità capitolina, ecco due dei capisaldi del programma elettorale del candidato al Campidoglio per il centro sinistra

(Rinnovabili.it) – Settimana calda per la Capitale. Dopo un primo turno elettorale delle amministrative in cui Ignazio Marino, candidato al Campidoglio per il centro sinistra, ha prevalso, con 13 punti di vantaggio, sul rivale Gianni Alemanno, espressione del Popolo delle Libertà, per i cittadini romani è tempo di tornare alle urne. In attesa di conoscere le sorti del ballottaggio del prossimo 9 e 10 giugno, abbiamo incontrato il candidato del Partito Democratico e di Sinistra Ecologia e Libertà per chiedergli “come sarà la Roma di Marino”.

 

E il chirurgo esperto di trapianti e senatore dimissionario del Pd ci ha spiegato in esclusiva la propria ricetta per migliorare la qualità della vita capitolina; a partire da quella che egli stesso ha battezzato come la Cura del Ferro, ovvero un nuovo patto per la mobilità urbana fatto meno di grandi opere e più di interventi diffusi sui municipi, “per portare il collegamento su ferro in quartieri ancora poco serviti, mettere in circolazione i mezzi oggi fermi in deposito”. Ecco le domande poste da Rinnovabili.it ed le risposte del candidato Sindaco Ignazio Marino.

 

 

ROMA PIU’ VIVIBILE, LA RICETTA DI IGNAZIO MARINO


 

 

 

CURA DEL FERRO PER UNA MOBILITA’ PIU ‘ SOSTENIBILE