• Articolo Lainate, 1 ottobre 2012
  • Una bobina lunga come l'equatore

    Rotoprint “salva” le etichette obsolete dal macero

  • Grazie alla sovrastampa di Rotoprint le etichette che presentano errori o che risultano ormai inutilizzabili vengono corrette e riutilizzate evitando alle aziende sprechi di materiale e di denaro

(Rinnovabili.it) – Grazie al progetto della Rotoprint di Milano, che sovrastampa le etichette che presentano errori o che risultano ormai obsolete evitandone lo spreco, sono stati salvati 18mila chilometri di imballaggi all’anno. Un successo, sottolinea l’azienda di Lainate, che oltre a far evitare gli sprechi salvaguardia l’ambiente e fa risparmiare denaro alle imprese. Una striscia di imballaggi lunga come la circonferenza della Terra, ecco come dobbiamo immaginare il quantitativo di materiale che grazie alla Rotoprint non è andata al macero.

Per avere etichette sempre a disposizione, le aziende ne fanno stampare numerose bobine che nel tempo diventano obsolete e rimangono ad occupare spazio nei magazzini fino a che non vengono portate in discarica perchè non più utilizzabili.

“Un tempo il destino di questo materiale era la discarica, ma oggi non è più pensabile tenere un atteggiamento del genere – commenta il titolare della Rotoprint, Gian Carlo Arici – i costi di stoccaggio e smaltimento dei rifiuti sono aumentati, così come i costi di produzione del nuovo materiale. E poi, per fortuna, una coscienza ambientale sempre più diffusa, anche fra gli imprenditori, rende intollerabile un tale spreco. […] Ci vuole poco a rendere un imballaggio inservibile: basta che cambi un piccolo particolare grafico, o semplicemente basta che il prodotto a cui era destinato il packaging venga messo fuori produzione. La soluzione per questo materiale, che ha il solo difetto di essere obsoleto, non può e non deve essere la discarica” conclude Arici.

Grazie al sistema utilizzato dalla Rotoprint, infatti, il materiale può essere semplicemente corretto o addirittura sovrascritto interamente ottenendo così etichette di pari dimensioni rispetto alla bobina consegnata, o anche inferiori.

Riconosciuto a livello internazionale l’impegno dell’azienda di Lainate è stato sottolineato dall’Associazione Americana PLGA Global che ha conferito una menzione d’onore a Rotoprint durante l’ultima edizione dei Print Quality Awards, tenutasi a Miami (Florida) e dalla E.R.A (European Rotogravure Association) ha premiato l’azienda con l’Innovation Award 2011.