• Articolo Cagliari, 18 novembre 2013
  • Sardegna tra finalisti “LivCom Awards” per progetto raccolta differenziata

  • La Regione ha concorso nelle categorie della sezione Whole City Awards e Project Awards

sardegnaAnche la Sardegna partecipa, conquistando un piazzamento di tutto rispetto, ai LivCom Awards 2013 – la competizione mondiale tra le diverse amministrazioni ed enti governativi che si tiene nella Repubblica Popolare Cinese  – che ha come obiettivo la rappresentazione delle migliori progettazioni per la gestione dell’ambiente nei differenti settori. La Regione, attraverso l’Assessorato della Difesa dell’Ambiente, ha concorso nelle categorie della sezione Whole City Awards (per la categoria E  – Over 400,000) e Project Awards (per i Socio-Economic Projects) presentando il progetto regionale che ha consentito di portare in pochi anni le percentuali di raccolta differenziata dal 5% a quasi il 50 % (meccanismo premialità-penalità). La giuria del premio, che ha sottoposto ad una severa analisi tutti i lavori pervenuti, ha valutato più che apprezzabili i progetti presentati dall’amministrazione regionale, e ha inserito la Regione tra i 7 finalisti, nella sezione Whole City Awards. “La presenza del nostro lavoro tra i finalisti di questa importante competizione internazionale rappresenta un motivo di particolare orgoglio per noi, perché sottolinea l’efficienza progettuale e organizzativa della nostra politica ecosostenibile. Crediamo, oggi più che mai, nel nostro percorso che in questi anni ha fatto aumentare in modo sensibile le percentuali di raccolta differenziata e siamo felici che il nostro lavoro possa essere stato apprezzato dalla comunità internazionale del settore”, sottolinea l’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente, Andrea Biancareddu. La premiazione dei vincitori si terrà a Xiamen, città della Provincia di Fujian, importante distretto economico, in Cina, durante la manifestazione che si svolgerà dal 28 novembre al 2 dicembre prossimi.