• Articolo Terni, 18 gennaio 2012
  • TERNIGREEN: sottoscritti importanti accordi commerciali

  • Accordi quadro con consorzi e operatori nazionali per la fornitura di 15.000 tonnellate/anno di Pneumatici Fuori Uso

TerniGreen S.p.A., società attiva nel settore ambientale, del recupero di materia ed energia e dello sviluppo e produzione di tecnologie, parte del gruppo T.E.R.N.I. Research, comunica che la Provincia di Terni, con determinazione dirigenziale n. 1190/2012, ha concesso:

  • l’ampliamento dell’area di pertinenza dell’impianto di trattamento degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) ubicato nel Comune di Narni, frazione Nera Montoro (TR);
  • l’aumento del quantitativo di stoccaggio istantaneo del rifiuto fino a 1.200 tonnellate dall’attuale pari a 500 tonnellate.

La società ha, inoltre, sottoscritto Accordi Quadro di durata annuale con primari operatori consortili nazionali e con operatori privati per l’acquisizione di PFU fino a complessive 15.000 tonnellate/anno. Attraverso i contratti siglati, TerniGreen potrà integrare il proprio portafoglio annuo di approvvigionamento di Pneumatici destinati al trattamento per il recupero di materia (granulato, polverino di gomma e acciaio) nell’impianto di Nera Montoro.

TerniGreen, infine, ha sottoscritto un contratto di durata annuale con una società specializzata nazionale per la fornitura di 4.500 tonnellate/anno di granulo di gomma, proveniente dalla lavorazione di PFU, compreso rispettivamente tra 0,9 e 2,5 mm e tra 2,5 e 4 mm.

I suddetti contratti assicurano alla società per il 2012 un fatturato superiore a Euro 2 milioni.

Si rammenta che l’impianto PFU di Nera Montoro tratta gli pneumatici riducendoli in granuli e/o polvere, separando la gomma dall’acciaio e dalla fibra di poliestere. Il sistema acquisito da TerniGreen, dotato di tecnologie innovative, è il primo di questa tipologia installato in Italia, ha una capacità di 4 tonnellate/ora ed è autorizzato al trattamento di 26.000 tonnellate/anno di PFU. Installato all’interno di un capannone industriale rifunzionalizzato, occupa in totale una superficie di circa 4.000 mq, dei quali circa 900 mq coperti. L’impianto opera attualmente su tre turni giornalieri di 8 ore. Dall’avvio dell’attività nello scorso mese di Ottobre 2011 alla data odierna sono stati conferite in totale 2.506,14 tonnellate di PFU, generando consistenti flussi in entrata, in linea con le previsioni industriali.

Stefano Neri, Presidente e Amministratore Delegato di TerniGreen, commenta:
“Siamo molto soddisfatti degli accordi siglati con gli operatori attivi nella raccolta e gestione degli pneumatici a fine vita e dell’intesa con la quale cominciamo la commercializzazione della materia prima recuperata dal trattamento. Questi contratti, insieme alle modifiche autorizzative concesse dalla Provincia di Terni, ci permettono di ottimizzare e di consolidare la nostra presenza industriale nel business del recupero di materia, attraverso il raggiungimento di un target di approvvigionamento che garantisce  forniture di pneumatici fuori uso stabili nel tempo a condizioni equilibrate. Attraverso questi accordi possiamo raggiungere un soddisfacente livello di budget nella gestione degli assets produttivi, garantire un’immediata linea di ricavo per migliorare i flussi di cassa e valorizzare l’avviamento commerciale del recupero di materia prima secondaria da PFU”.