• Articolo Londra, 29 gennaio 2018
  • In un'intervista all'ITV nuove dichiarazioni del presidente USA

    Trump: “Mi piacerebbe tornare nel patto sul clima”

  • Un pessimo affare per gli Stati Uniti, ma se rivisto il paese potrebbe rientrare. Così Trump ha cambiato retorica nei confronti dell’Accordo di Parigi sul clima

clima

 

Intervista alla ITV, tra i temi trattati anche il clima

 

(Rinnovabili.it) – Ancora una volta il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, torna sull’accordo di Parigi. Durante un’intervista all’ITV rilasciata ieri, the Donald ha detto che sarebbe felice di tornare nel patto sul clima, da cui ha sfilato il suo paese a giugno 2017.

«Potremmo, in teoria, tornare indietro», ha dichiarato, sostenendo di sentire in maniera «molto forte» i temi ambientali. Trump ha iniziato il processo di ritiro dall’accordo, siglato da 195 nazioni il 12 dicembre 2015. Ma i tempi del processo dureranno praticamente fino alle elezioni statunitensi del 2020.

Il gesto del presidente USA ha scatenato la condanna da parte di tutti i leader dei paesi che si sono impegnati, volontariamente, a ridurre le emissioni di carbonio nel tentativo di limitare un aumento delle temperature globali oltre i 2 °C in questo secolo.

 

>> Leggi anche: Il Polo sud bomba a orologeria per l’aumento del livello del mare <<

 

Con dichiarazioni altalenanti, Trump ha cercato di stemperare i toni: da un lato continua a negare l’esistenza del riscaldamento globale, dall’altro afferma che tornerebbe volentieri nell’intesa climatica se fosse meno punitiva nei confronti dell’economia americana. Nell’intervista all’ITV ha detto di «credere nell’aria pulita e nell’acqua pulita», ma ha ribadito che l’Accordo di Parigi – così come negoziato da Obama – è un disastro per gli Stati Uniti. Tuttavia, nonostante le prese di posizione nette dello scorso giugno, secondo cui avrebbe portato il suo paese «completamente fuori» dal protocollo, Trump sta iniziando a sostenere con maggior frequenza che potrebbe esserci una via per il rientro degli USA.

«Come al solito, hanno approfittato degli Stati Uniti. Eravamo in un pessimo affare. Se tornerei? Sì, ci tornerei. Mi piace, come sa, mi piace Emmanuel [Macron]. Mi piacerebbe, ma dev’essere un buon affare per gli Stati Uniti».

Alla domanda se credesse nel cambiamento climatico, Trump ha dichiarato: «C’è un raffreddamento, e c’è un riscaldamento. Intendo dire, non è tanto il cambiamento climatico, quanto il riscaldamento globale. In realtà fa freddo dappertutto. Le calotte polari si sarebbero sciolte, sarebbero ormai sparite, ma ora stanno registrando livelli record».

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *