• Articolo Bruxelles, 31 luglio 2012
  • Un appello della Commissione Europea

    Tutela ambientale: l’Ue rivede gli aiuti di Stato

  • Invitati a compilare il sondaggio appositamente redatto e a fornire la propria esperienza gli Stati europei sono chiamati a sostenere la Commissione nella redazione dei nuovi aiuti di Stato ambientali

(Rinnovabili.it) – Sulla scia del vento di modernizzazione che da tempo sta battendo l’Europa, la Commissione ha deciso di riesaminare gli orientamenti UE in tema di aiuti di Stato per la tutela ambientale. Dopo una consultazione per la valutazione delle proposte che l’Europa riceverà entro il 23 ottobre 2012, la Commissione proporrà le linee guida nel 2013, al fine di contribuire agli obiettivi di modernizzazione delle norme sugli aiuti di Stato.

Attive dal 2008 le regole stanno quindi per essere prese in esame anche provvedendo alla redazione di un bilancio delle esperienze fornite dai soggetti interessati per ammodernarne la regolamentazione lì dove serve, in modo da assicurare attraverso i finanziamenti per migliorare la tutela dell’ambiente, la crescita, l’occupazione e la competitività in Europa.

Il questionario da compilare contiene domande sulla politica generale per sostenere la protezione dell’ambiente e alcune più specifiche sull’uso e l’efficacia degli aiuti negli Stati membri. Esso contiene inoltre domande più dettagliate sull’esperienza nell’applicazione delle disposizioni comuni e specifici delle linee guida.