• Articolo Berlino, 11 aprile 2012
  • Torna il bando di Eurosolar e KfW Bankengruppe

    Un nuovo anno per premiare chi ama il sole

  • Sono aperte le iscrizioni per l’edizione 2012 dell’European Solar Prize, il riconoscimento assegnato a quanti hanno offerto servizi per la progettazione e realizzazione di tecnologie innovative per l’uso delle rinnovabili

(Rinnovabili.it) – Anche per questo 2012 EUROSOLAR, l’Associazione europea per le energie rinnovabili, in cooperazione con il gruppo bancario KfW, assegnerà l’annuale European Solar Prize. Si tratta del riconoscimento che dal 1994 premia l’eccellenza e l’innovazione nelle applicazioni di energia verde ed in particolare di quanti dimostrano di saper offrire offerto servizi per la progettazione e realizzazione di tecnologie innovative per l’uso delle rinnovabili.

Il bando della competizione è in corso contemporaneamente nei Paesi Europei dove risiedono le rispettive Sezioni Nazionali dell’Associazione Eurosolar, ovvero: Austria, Bulgaria, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Russia, Spagna, Turchia, Ungheria, Ucraina. Amministrazioni Comunali, ma anche imprese, privati, tecnici, ingegneri, architetti, ed organizzazioni sono chiamati a partecipare ed a inviare entro il 30 giugno 2012 progetti e proposte elaborate nella lingua nazionale ed in lingua inglese. Obiettivo del concorso promuovere la produzione e la distribuzione dell’uso delle energie rinnovabili presso un largo pubblico e coinvolgere sempre più gli utenti verso una strategia globale per l’uso razionale dell’energia a basso tasso d’inquinamento e verso una più vasta autonomia energetica.

I vincitori del “Premio Solare Europeo” saranno scelti in selezioni effettuate a livello dei singoli Paesi e quindi passeranno nelle mani della Giuria Internazionale Europea. Le cerimonie della premiazione si svolgeranno a Berlino per la selezione europea e a Roma per la selezione nazionale italiana a fine 2012.