• Articolo Roma, 13 febbraio 2015
  • La Chiesa potrebbe diffondere le tematiche a 1.2 miliardi di fedeli

    In Vaticano nascerà l’ufficio ambiente e clima

  • Dopo le recenti uscite del Papa sul clima, la riforma della curia ha inserito tra le priorità la sistematizzazione della comunicazione ambientale

In Vaticano nascerà l’ufficio ambiente e clima

 

(Rinnovabili.it) – Già da qualche tempo Papa e vescovi si interessano alle sorti del clima. Ma adesso il Vaticano sta pensando sistematizzare la sua comunicazione sull’argomento. Padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede, ha rivelato infatti che dentro le mura leonine ci si interroga seriamente sulla necessità di dar vita ad un think tank ambientale. Data la sua “potenza di fuoco”, sarebbe un organo di grande impatto mediatico. Infatti, si stima che potrebbe influenzare l’opinione di 1,2 miliardi di cattolici in tutto il mondo. E su questioni attuali e spinose come il cambiamento climatico potrebbe influire sull’uomo comune ben più dell’IPCC.

 

Padre Lombardi ha spiegato che la proposta è stata discussa in una riunione a porte chiuse dei cardinali di tutto il mondo. Essi si trovano in Vaticano per portare a compimento la riforma della curia, l’amministrazione centrale della Chiesa. Uno dei pezzi della riforma potrebbe essere proprio questo nuovo impegno sui temi ambientali.

«Abbiamo notato una crescita nella consapevolezza riguardo ai problemi ambientali, nella riflessione, nell’impegno e nello studio di tali questioni e del loro intreccio con le questioni sociali e umane», ha detto Lombardi ai giornalisti durante un incontro.

Papa Francesco si è già espresso su queste tematiche, dicendo che l’uomo sta distruggendo la natura e tradendo la chiamata di Dio ad essere custode della creazione.

 

Il mese scorso, il pontefice ha detto di ritenere che l’uomo fosse il principale responsabile del cambiamento climatico, e sperava che durante vertice delle Nazioni Unite a Parigi sarebbe emersa una posizione coraggiosa per arrivare alla stipula di un nuovo patto globale per il clima.

La tanto attesa enciclica del Papa in materia di ambiente è attesa per l’inizio dell’estate. Padre Federico Lombardi ha detto che questa fornirà le linee guida per un impegno della Chiesa «serio e considerevole» sulle questioni ambientali. Il portavoce ha anche detto che l’ufficio ambiente probabilmente tratterà anche questioni di giustizia, di pace e di carità.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *