• Articolo Roma, 19 aprile 2013
  • Uno strumento di trasparenza sulla sostenibilità ambientale del prodotto

    Cerchi un vino ecosostenibile? Ti aiuta lo smartphone

  • Il progetto del Ministero dell’Ambiente diventa un’applicazione per aiutare i consumatore ad orientarsi più facilmente tra gli scaffali

Vino ecosostenibile: un’App ti aiuta a scegliere(Rinnovabili.it) – Forse saprai scegliere il vino migliore per un pranzo, un regalo o per un’occasione particolare, ma sai davvero riconoscere quale bottiglia è stata prodotta attraverso una filiera rispettosa dell’ambiente e attenta alle pratiche di sostenibilità? Se la risposta è no, in aiuto arriva V.I.V.A., l’applicazione ufficiale firmata dal Ministero dell’Ambiente e da una cordata di autorevoli partner del mondo della ricerca, La nuova App, disponibile gratuitamente per smartphone (Android) e iphone (Apple), è il frutto concreto del progetto“VIVA Sustainable Wine” ed è stata implementata con l’obiettivo di facilitare l’identificazione da parte del consumatore del vino ecosostenibile “made in Italy”.

All’interno dell’iniziativa 9 grandi aziende vitivinicole italiane hanno dapprima misurato l’impatto ambientale della loro produzione attraverso quattro indicatori specifici (Aria, Acqua, Territorio e Vigneto) e quindi intrapreso un percorso di miglioramento con l’aiuto del Ministero. I risultati di questo impegno volontario sono stati certificati da un ente terzo e stampati in etichetta con un valore numerico e grafico. Il software legge le etichette e oltre a descrivere nel dettaglio le finalità, gli obiettivi, i risultati e il team di lavoro del progetto, elenca e descrive tutte le cantine che aderiscono al progetto (F.lli Gancia & Co, Masi Agricola, Marchesi Antinori, Mastroberardino, Michele Chiarlo, Castello Monte Vibiano Vecchio, Planeta, Tasca d’Almerita e Venica&Venica), dando la possibilità di geo-localizzarle, fornendo indicazioni stradali attraverso le mappe.