• Articolo Bologna, 26 giugno 2012
  • JinkoSolar: 15.000 moduli fotovoltaici per Pompea

  • L’energia prodotta supererà complessivamente i 4 milioni di kWh all’anno e garantirà oltre 2 milioni di emissioni di anidride carbonica non immesse in atmosfera

JinkoSolar Holding Co., Ltd., azienda verticalmente integrata numero 6 al mondo nella fabbricazione di prodotti fotovoltaici cristallini (classifica IMS Research), annuncia la fornitura di oltre 15.000 moduli monocristallini ad alte prestazioni per un impianto solare su tetto ad Asola in provincia di Mantova.

Realizzato in 5 settimane da Building Energy SPA in qualità di Investitore, Sviluppatore ed EPC, il progetto ha coinvolto lo stabilimento produttivo Pompea di Asola. L’impianto è entrato in funzione alla fine del mese di gennaio.

Sul capannone di 25.000mq che ospita il plant produttivo sono stati installati oltre 15.000 moduli monocristallini JinkoSolar da 260 Watt cadauno.

Essi realizzano una potenza complessiva pari a 4MW di picco e dovranno restituire circa 4.250.000 chilowattora annui.

“Siamo orgogliosi di aver collaborato con Building Energy alla realizzazione di questo progetto. Si tratta di un partner affidabile, con una reputazione eccellente, e gestito da un team di manager con decennale esperienza nel settore delle energie rinnovabili sia in Italia che all’estero” ha dichiarato Alberto Cuter, Country Manager JinkoSolar per l’Italia. “Grazie a quest’accordo ci impegniamo a realizzare sempre più impianti ad energia alternativa in Italia”.

“La leadership mondiale di JinkoSolar e la comprovata esperienza maturata nel mercato italiano ne fanno un  ottimo partner nel segmento dei moduli solari. I pannelli JinkoSolar vantano un ottimo rapporto costo/prestazioni, elevata affidabilità e massima qualità. Tutti questi aspetti positivi ci permettono di garantire ai nostri clienti le migliori prestazioni dei nostri sistemi”, ha dichiarato Sergio Benocci, VP- Head of Sales della Building Energy Spa.