• Articolo Rimini, 26 aprile 2012
  • A giugno il termine per la domanda di partecipazione e a novembre la premiazione

    Sviluppo sostenibile: il premio per le aziende migliori

  • Giunge alla quarta edizione il Premio, istituito dalla Fondazione Sviluppo Sostenibile e da Ecomondo, riservato alle aziende della green economy made in Italy

(Rinnovabili.it) – Impegno innovativo ed efficacia dei risultati per uno sviluppo sostenibile. Sono questi i requisiti richiesti dalla giuria che sarà chiamata a decidere a chi consegnare il Premio sviluppo sostenibile, istituito dalla Fondazione Sviluppo Sostenibile e da Ecomondo e destinato alle migliori imprese operanti in 3 settori specifici: Rifiuti e risorse; Energia e mobilità; Prodotti e servizi innovativi ad elevate prestazioni ambientali. Il premio, giunto alla sua quarta edizione, andrà alle 3 imprese vincitrici, una per ciascuna delle categorie contemplate, che riceveranno una targa di riconoscimento e un diploma contenente le motivazioni che hanno portato alla loro vittoria; per ogni categoria, poi, saranno segnalate ulteriori 27 imprese, che riceveranno un attestato di riconoscimento. “L’obiettivo di questo Premio – ha detto il Presidente della Fondazione Edo Ronchi è quello di promuovere l’innovazione ecologica di processi produttivi, di beni e di servizi, che abbia anche potenzialità economiche di diffusione e di incremento dell’occupazione”. Ronchi, poi, ha anche aggiunto con soddisfazione che nel corso delle edizioni il premio ha raccolto “sempre maggior consenso da parte di quelle aziende che hanno fatto dell’attenzione nei confronti dell’ambiente un elemento di competitività”.

Stando a quanto stabilito anche dal regolamento del Premio Sviluppo Sostenibile 2012, le aziende interessate dovranno inviare la domanda di partecipazione entro il 30 giugno prossimo; la cerimonia di premiazione, poi, avverrà a novembre a Rimini, in occasione della Fiera Ecomondo.