• Articolo Roma, 12 novembre 2012
  • Chiesto al Governo un supporto per passare dagli incentivi alla defiscalizzazione

    “L’energia dall’Italia”: conclusa la seconda edizione del Festival

  • L’evento, organizzato da ANTER, è stata l’occasione per riflettere su come sia giusto sostenere il fotovoltaico italiano nel percorso verso la Green Economy

(Rinnovabili.it) – Sì ai piccoli impianti e sì al passaggio dagli incentivi alla defiscalizzazione per sostenere la Green Economy. È questo il messaggio che oltre 7.000 persone hanno condiviso alla seconda edizione del festival “L’energia dall’Italia”, organizzato lo scorso week end dall’Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili (ANTER). Tante sono state, infatti, le persone giunte da tutta Italia, tra cui i 200 sindaci che hanno aderito al progetto “Un comune per amico”, l’attività che l’Associazione porta avanti per tracciare lo stato dell’arte delle politiche sulle energie rinnovabili in Italia. Aperto da un intervento del Ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, l’evento ha voluto individuare le linee guida con cui sostenere il comparto fotovoltaico nazionale.

 

ANTER è l’unica associazione che rappresenta i cittadini sensibili al tema delle energie rinnovabili – ha dichiarato il Presidente, Antonio Rainonee da sempre abbiamo sostenuto e apprezzato l’azione del Ministro Clini. Con questa seconda edizione del festival abbiamo voluto dare la possibilità di raccontare la loro storia a grandi e piccoli imprenditori, persone che hanno trovato la forza di trasformare un’idea in un progetto sostenibile di successo”.

 

Da qui la richiesta al Governo di continuare a sostenere le aziende che operano in questo settore e a supportare al contempo il passaggio dagli incentivi a un sistema di defiscalizzazione degli impianti, ritenuta da ANTER la mossa chiave con cui proseguire il percorso verso la Green Economy.