• Articolo Roma, 27 giugno 2012
  • Dal 4 al 6 luglio 2012 a Roma

    “Green Movie Film Fest”: la sostenibilità in pellicola

  • Tre giorni dedicati al cinema sostenibile, che vedrà in scena registi e autori d’eccezione alla Casa del Cinema di Roma

(Rinnovabili.it) – Prima edizione per il “Green Movie Film Fest”, che avrà luogo alla Casa del Cinema di Roma a partire dal 4 al 6 luglio prossimi. Tre serate dedicate “al cinema, all’ambiente, al sociale e ai valori della sostenibilità” promosse da Pentapolis, in collaborazione con il Fringe Festival di Roma e il Glocal Sounds di Torino, la rassegna cinematografica nasce nell’intento di sensibilizzare l’opinione pubblica alle tematiche ambientali. “E per coinvolgere la filiera produttiva, tra filmakers, produttori e distributori, in pratiche a impatto zero. In tal senso, stiamo attivando accordi programmatici con i maggiori players del settore”, ha affermato Massimiliano Pontillo, presidente di Pentapolis. Ad inaugurare il festival sarà “Fireworks”, cortometraggio diretto da Giacomo Abbruzzese, finalista ai Nastri d’argento 2012, che narra la storia di un gruppo di ecologisti che decide di “far saltare in aria la più grande ed inquinante industria siderurgica di Taranto”. A seguire il film documentario, di Mashall Curry, “If a tree falls”, vincitore del Sundance film festival 2011 e candidato agli Oscar 2012 come miglior documentario.

In programma, nelle due serate seguenti della manifestazione, “film, retrospettive, omaggi a grandi autori, dibattiti, e momenti d’incontro con le realtà dell’arte green”. Il progetto del festival nasce con l’obiettivo ultimo rendere il cinema più sostenibile non solo attraverso le tematiche affrontate, ma più in generale attraverso “produzioni sostenibili, l’impiego di energie rinnovabili, la riduzione delle emissioni di carbonio”, e quant’altro. Il festival, completamente gratuito e aperto a tutti fino ad esaurimento posti, rientra in un progetto a più ampio spettro che mira alla diffusione della sostenibilità in tutte le forme d’arte a partire dal cinema, passando per il teatro e la musica.