• Articolo Aosta, 15 febbraio 2013
  • A Forte di Bard la Conferenza sui cambiamenti climatici

  • Si terrà in Valle d’Aosta il MUW13, Mountain under watch 2013, la conferenza internazionale sui cambiamenti climatici

Il 20 e il 21 febbraio 2013 si terrà al Forte di Bard il MUW13, Mountain under watch 2013, la conferenza internazionale sui cambiamenti climatici, organizzata dall’Assessorato del territorio e ambiente della Regione Autonoma Valle d’Aosta, congiuntamente ad ARPA Valle d’Aosta e a Fondazione Montagna Sicura di Courmayeur, con la collaborazione della CVA Compagnie Valdôtaine des Eaux, del Forte di Bard e dell’Espace Mont-Blanc.

La conferenza interdisciplinare riunirà scienziati ed esperti dei diversi settori interessati alla problematica del cambiamento climatico nelle zone montane di tutto il mondo.

Tra gli obiettivi della due giorni valdostana figurano lo scambio di esperienze, la condivisione di metodi e di strategie legate all’osservazione di lungo periodo e al monitoraggio degli effetti del riscaldamento globale sul delicato sistema montano. Due le sessioni del convegno scientifico, dedicate una agli effetti dei cambiamenti climatici sulla criosfera e l’altra alla biosfera.

Ulteriori informazioni sul sito www.muw2013.it. La lingua di lavoro durante le sessioni scientifiche sarà l’inglese e non sarà disponibile un servizio di traduzione in sala.

Il programma degli eventi del MUW2013 prevede inoltre una serata aperta al pubblico che si terrà il 20 febbraio ad Aosta, alla Cittadella dei Giovani alle ore 21 sul tema Come cambia il clima di montagna: quale futuro?, che vedrà la presenza del meteorologo Luca Mercalli e la partecipazione di esperti di Fondazione Montagna Sicura e di ARPA Valle d’Aosta. Introdurrà la serata l’Assessore regionale al territorio ambiente Manuela Zublena.

Il 18 febbraio, sempre ad Aosta, al Liceo classico, artistico e musicale e al Liceo delle scienze umane e scientifico Regina Maria Adelaide, sono in programma dei laboratori interattivi con gli alunni delle scuole medie superiori, che saranno animati dal meteorologo Luca Mercalli.