• Articolo Lussemburgo, 8 giugno 2012
  • La Conferenza può essere seguita anche in streaming

    Ambiente: lunedì il Consiglio Europeo

  • Settimo Programma Quadro, biodiversità, biosicurezza, emissioni, uso del suolo e Rio+20 gli argomenti all’ordine del giorno della riunione dei Ministri europei dell’Ambiente

(Rinnovabili.it) – È iniziato ufficialmente il conto alla rovescia per l’ultimo Consiglio europeo sull’ambiente sotto la presidenza danese, che si riunirà lunedì prossimo, 11 giugno, a Lussemburgo. In vista degli imminenti negoziati internazionali, i Ministri si riuniranno per discutere su alcune delle questioni calde in materia ambientale. Innanzi tutto, si parlerà del VII Programma Quadro (Environment Action), un piano che, in virtù di una coerente politica ambientale, possa continuare l’azione portata avanti dal VI, in scadenza a luglio 2012. Il Consiglio, infatti, definirà le priorità del nuovo Programma secondo una visione di lungo termine, capace di guidare la politica ambientale europea da qui al 2050, e discuterà su come rafforzare la legislazione esistente, concentrandosi su quale sia la strada da intraprendere per accelerare la transizione verso la green economy. I Ministri dell’ambiente europei sono chiamati anche a prepararsi ai negoziati internazionali su biosicurezza e biodiversità, che si terranno entrambi a Hyderabad, in India, rispettivamente dall’1 al 5 e dall’8 al 19 ottobre 2012. Il dibattito proseguirà anche sulle emissioni di gas serra e sulle attività connesse all’uso del suolo, nell’ottica di trovare parametri di riferimento armonizzati tra i vari Stati Membri. La Presidenza e la Commissione europea presenteranno anche una relazione sullo stato dei lavori di preparazione a Rio+20, scaturita dall’ultima sessione di negoziazione a New York. Chi fosse interessato, può seguire i lavori del Consiglio in streaming, sull’apposito canale web.