• Articolo Roma, 18 settembre 2014
  • Conto alla rovescia per la #IceRide

    Tutti in bicicletta con Greenpeace per salvare l’Artico

  • In oltre 30 Paesi del mondo il prossimo 4 ottobre si terrà la seconda edizione della “pedalata polare”, manifestazione e al tempo stesso festa per grandi e piccoli

Tutti in bicicletta con Greenpeace per salvare l’Artico(Rinnovabili.it) – Torna per il secondo anno consecutivo Pedalata Polare #IceRide, la  grande mobilitazione a organizzata da Greenpeace per la difesa dell’Artico. L’appuntamento è per il 4 ottobre 2014, quando centinaia di persone in ben 30 paesi del mondo si incontreranno in diverse città per una corsa di biciclette completamente votata all’ambientalismo. Ai quanti parteciperanno sarà, infatti, affidato il compito d’essere latori di un importante messaggio: chiedere ai leader politici di tutto il globo di proteggere il delicato ecosistema artico dalle trivellazioni petrolifere e dai cambiamenti climatici.

La Pedalata Polare dimostrerà che i cittadini possono cambiare, e anzi davvero cambiano, il mondo, e che possono farlo in modo divertente! “Mentre i ghiacci si sciolgono, molti Paesi Artici continuano a spingersi nelle gelide acque polari per sfruttarne le risorse”, scrive Greenpeace sul sito di #IceRide. “Le estrazioni di petrolio e la pesca intensiva stanno mettendo in pericolo questa regione, come non era mai accaduto prima d’ora! Il 4 ottobre il nostro movimento organizzerà Pedalate Polari in tutto il mondo per chiedere che il Polo Nord e le sue acque siano protette come Santuario Artico”. 

 

Sabato 4 ottobre, dunque, a Roma, Milano, Ferrara e in altre città italiane la pedalata polare radunerà grandi e piccoli, concedendo momenti di intrattenimento e la possibilità di partecipare anche senza bicicletta. “L’Artico regola il clima del Pianeta e ospita specie animali fantastiche, come gli orsi polari e i trichechi. Dobbiamo proteggere questo ecosistema dagli effetti del cambiamento climatico e dalle trivellazioni petrolifere […] Quello che succede nell’Artico non resta nell’Artico, ma impatta il clima dell’intero Pianeta!” 

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *