• Articolo Bologna, 18 maggio 2016
  • A Bologna si incontra il mondo dei carburanti alternativi

  • Conto alla rovescia per l’Alternative Fuels Conferences & World Fair 2016, la prima fiera mondiale dei combustibili alternativi agli idrocarburi

A Bologna si incontra il mondo dei carburanti alternativi

 

(Rinnovabili.it) – Con oltre 180mila nuove automobili alimentate a gas l’Italia si è conquistata nel 2015 il primo posto in Europa nel trasporto a metano e gpl. Non è un caso dunque che proprio il Belpaese ospiti la “Alternative Fuels Conferences & World Fair 2016”, la prima fiera mondiale sui carburanti alternativi. L’evento, in programma dal 26 al 28 maggio prossimi a BolognaFiere, prende il via dal successo di “NGV Bologna 2012”, dedicata all’impiego del gas naturale, per l’autotrazione, per compiere un ulteriore salto in avanti. Metano, biogas, duel fuel, ma anche idrogeno e propulsione elettrica saranno infatti i protagonisti indiscussi di questa tre giorni di esposizioni e conferenze.

L’appuntamento è organizzato dalla società AltFuels Communication Group che, in attesa di tagliare il nastro inaugurale, fornisce qualche dato sulla mobilità a gas naturale in Italia: nel corso del 2015, nel nostro Paese sono state immatricolate oltre 180mila nuove automobili con alimentazione gassosa, che hanno rappresentato l’83,5% di tutte le immatricolazioni di questo tipo nel Vecchio Continente. Alla fine dello scorso anno, oltre 3 milioni di auto a gas circolavano nella penisola, ovvero l’8% dell’intero parco circolante nazionale.

 

“Le prime auto metano e gpl sono uscite in Italia alla fine degli anni ’30 e, grazie a questa esperienza unica nel mondo, l’Italia è leader mondiale e può vantare una filiera di aziende che producono veicoli, impianti, infrastrutture e distribuzione”, spiega Mariarosa Baroni, presidente di NGV Italy.

 

Di questo e degli altri elementi sostenibili legati al settore dei trasporti si parlerà alla presenza dei maggiori esperti e delle aziende più importanti a livello globale nel settore dei combustibili alternativi.
L’evento offre una eccezionale opportunità per conoscere meglio lo stato di avanzamento dei vari carburanti alternativi e fornisce una vetrina per le nuove tecnologie sostenibili per il settore dei trasporti. Con un’area espositiva di 3mila mq e 40 espositori provenienti da 13 Paesi, l’appuntamento presenterà lo stato dell’arte delle tecnologie relative all’impiego dei carburanti sostenibili. I visitatori della fiera sono attesi da oltre 50 Paesi, tra cui Stati Uniti, Corea del Sud, Giappone, Cina, Sud Africa, Egitto, Israele, Iran, Pakistan e tutte le Nazioni europee.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *