• Articolo Roma, 8 marzo 2016
  • L'evento è patrocinato dal Presidente del Senato Grasso

    CETRI TIRES premia le idee dei più giovani

  • Il 15 marzo CETRI TIRES consegnerà ai giovani talenti di tre scuole italiane, il premio per i migliori progetti sulla salvaguardia del Pianeta. Consegnata anche la prima edizione del prestigioso Premio Speciale Rinnovabili.it

Rendering Modulo ECO

Modulo ECO, uno dei tre progetti vincitori del CETRI Educational Award

 

(Rinnovabili.it) – Conto alla rovescia per i CETRI Educational Awards. Con il patrocinio del Presidente del Senato della Repubblica Piero Grasso, il prossimo martedì 15 marzo 2016, al Senato saranno assegnati gli speciali premi promossi dal CETRI-TIRES, il Circolo Europeo per la Terza Rivoluzione Industriale, e a cui per la prima volta si affiancherà anche un altro importante “award”. Parliamo del Premio Speciale Rinnovabili.it, riconoscimento unico creato dal quotidiano Rinnovabili.it per valorizzare la comunicazione ambientale.

L’associazione CETRI-TIRES è nata nel 2010 per riunire cittadini ed esperti in vari settori delle scienze economiche, tecniche e sociali che condividessero la visione di quel modello energetico proposto da Jeremy Rifkin: distribuito, interattivo e soprattutto democratico. E sono questi anche i principi a cui si sono ispirati i tre progetti vincitori del CETRI Educational Awards; selezionati dal coordinamento nazionale delle attività di formazione tra oltre 20 iniziative che l’associazione segue annualmente, i premiati si sono meritati il riconoscimento grazie alle loro peculiari caratteristiche che rimandano direttamente a mission e valori proposti nella teoria della terza rivoluzione industriale di Rifkin.

 

Ad aggiudicarsi l’Award 2016 sono stati: l’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Giulio Natta” di Bergamo per il progetto “Future Energy & Young Minds”; il Liceo Artistico “Giuseppe Terragni” di Como per le soluzioni progettuali sulla ricostruzione del Nuovo Bivacco di Taeggio sulle montagne del Comune di Premana (Lecco); l’Istituto Tecnico Statale Geometri “Camillo Rondani” di Parma per il progetto Modulo ECO, installazione sostenibile grazie ad un’associazione parmense ed istituzioni locali. A loro andranno tre originali trofei, realizzati da artisti italiani a partire da materiale di riciclo.

 

“Abbiamo scelto di premiare queste tre scuole perché i loro studenti coinvolti nei progetti ci hanno trasmesso un grande entusiasmo sui temi cari al nostro prof. Jeremy Rifkin sulla terza rivoluzione industriale in atto” spiega Antonio Rancati, Coordinatore nazionale dell’attività di Educational del CETRI-TIRES. “Da loro, parte l’impegno di tutti verso il rispetto dell’ambiente e la salvaguardia del nostro pianeta. Nei progetti abbiamo trovato curiosità, interesse, entusiasmo e tanta voglia di capire come aiutare tutte le nostre città soffocate dai cambiamenti climatici – aggiunge Rancati – Coscienti che il cambiamento deve avvenire fin da subito per non arrivare ad una soglia di non ritorno per la salute di tutti”.”.

 

Il premio OMAGGIO ALLA TERRA, uno dei tre trofei assegnati.

Il premio OMAGGIO ALLA TERRA, uno dei tre trofei assegnati.

La cerimonia di premiazione si terrà a Roma, a partire dalle ore 11 presso la sala Koch del Senato, con l’indirizzo di saluto del Presidente del Senato della Repubblica Piero Grasso. Saranno presenti oltre al Coordinatore nazionale Rancati, Angelo Raffaele Consoli, Direttore europeo Ufficio di Jeremy Rifkin, Federica Angelantoni, CEO Archimede Solar Energy, Federico Incerpi, ideatore Pinocchio 2020 e Mauro Spagnolo, direttore di Rinnovabili.it.

 

Rinnovabili.it, partner dell’evento, consegnerà la prima edizione del Premio Speciale Rinnovabili.it a Chiara Andrich e Giovanni Pellegrini, registi di “BRING THE SUN HOME”, il docufilm che racconta l’esperienza di alcune donne provenienti da sperdute zone rurali e isolate dell’America del Sud, che partono dai loro villaggi e studiano per sei mesi in India per diventare vere e proprie “ingegnere solari”, in grado di portare luce ed energia pulita nelle proprie comunità. Il riconoscimento nasce con l’obiettivo di valorizzare uno degli aspetti che da sempre sono stati al centro della mission del quotidiano, ovvero la capacità di adottare strumenti innovativi e nuovi linguaggi per diffondere la comunicazione ambientale.

 

 

“Con il nostro premio – spiega il direttore Mauro Spagnolo – abbiamo voluto valorizzare il ruolo fondamentale dell’informazione ambientale nel processo di decarbonizazzione del pianeta. Solo la consapevolezza dei cittadini sulle reali condizioni di salute della Terra può sostenere la profonda rivoluzione economica, sociale e culturale che già stiamo vivendo”.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *