• Articolo Roma, 5 settembre 2012
  • Legambiente: "Il ruolo dei Comuni è strategico per diffondere best practices"

    Comuni in gara con il Campionato Solare 2012

  • Domani nell’ambito della Fiera ZeroEmission saranno premiati i Comuni italiani vincitori della competizione promossa da Legambiente, giunta alla sua terza edizione

(Rinnovabili.it) – Modelli energetici sostenibili, diffusione delle fonti rinnovabili, potenzialità economiche e sociali. La terza edizione del Campionato Solare, lanciata da Legambiente, sta giungendo al termine con la proclamazione dei vincitori. Domani, infatti, nell’ambito della Fiera ZeroEmission si saprà quali saranno i Comuni virtuosi che si saranno aggiudicati la vittoria nella competizione. L’obiettivo del Campionato è quello di valorizzare le esperienze migliori nelle varie realtà locali, andando a valutare l’impiego delle fonti solari, sia termiche che fotovoltaiche, e di raccontare ciò che di positivo sta accadendo nei territori italiani. L’associazione ambientalista, infatti, incrociando i dati delle varie amministrazioni locali con quelli provenienti dal Gestore dei Servizi Energetici può ricostruire una fotografia aggiornata sulla diffusione del solare nel nostro Paese.

Quasi 4.000 i Comuni italiani partecipanti (3.902) e 43.613.458 gli abitanti coinvolti. Domani insomma si saprà quali sono i Comuni che avranno raggiunto risultati significativi nella copertura dei fabbisogni delle famiglie con il solare termico e fotovoltaico. Legambiente ci tiene a sottolineare il ruolo strategico che essi svolgono nella diffusione di queste buone pratiche. “Le migliori esperienze in Europa e in Italia – precisa l’Associazione in una nota stampa – sono infatti quelle dove gli Enti Locali hanno contribuito alla spinta delle energie pulite attraverso l’informazione dei cittadini, l’introduzione di regole semplici per i progetti, il coinvolgimento dei diversi attori imprenditoriali. In poche parole aiutando un processo che vede coinvolti molteplici attori e che può produrre risultati significativi per le famiglie sia in termini di risparmio che di risposta ai fabbisogni energetici“.

L’appuntamento è alle ore 14.00, presso il Padiglione 6 della nuova Fiera di Roma.