• Articolo Milano, 16 aprile 2018
  • Torna e_mob, la Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica

  • Dal 27 al 29 settembre Milano torna a essere palcoscenico di dibattiti, incontri e test drive sull’e-monility con l’evento organizzato, tra gli altri, dal Comune, la Regione Lombardia, Cobat e le principali utility energetiche italiane

e_mob

 

La rivoluzione della mobilità elettrica riparte da e_mob

(Rinnovabili.it) – Secondo Terna nel 2030 in Italia circoleranno tra l’1,6 e i 4,5 milioni di auto elettriche. Si tratta di una delle previsioni più caute per il settore, ma anche con numeri così prudenti c’è da chiedersi oggi: come raggiungeremo l’obiettivo? Quali politiche sono efficaci per promuovere l’elettromobilità nazionale e quali i principali passi da compiere su scala locale? A ragionare sui temi della rivoluzione dei trasporti sarà, il prossimo settembre, e_mob, la Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica. Dopo il successo 2017, l’evento torna nel capoluogo lombardo per una nuova tre giorni dedicata al futuro della mobilità sostenibile.

Dal 27 al 29 settembre 2018 a Palazzo Lombardia, dove ha sede l’amministrazione regionale, i riflettori si accenderanno su una serie di dibatti e incontri dedicati alla mobilità elettrica per la movimentazione di persone e merci. L’evento, giunto alla sua seconda edizione, è organizzato sotto il patrocinio del Minambiente, dal Comune di Milano, la Regione Lombardia e la Camera di Commercio di Milano/Lodi/Monza, che si sono fatte affiancare ancora una volta da Enel, A2A, Hera, Cobat, Itas e Class Onlus.

 

Il dialogo riprenderà da uno dei principali risultati dell’e_mob 2017, ossia la firma della Carta metropolitana della mobilità elettrica. Il documento in questione è nato per offrire ai comuni una serie misure e provvedimenti da adottare a favore dell’elettromobilità. Si va dallo sviluppo di una capillare rete di ricarica alla diffusione dell’auto elettrica condivisa. Ad oggi la carta è già stata sottoscritta da Milano, Torino, Bologna, Firenze e Varese, i primi firmatari, e da altre 64 città, ed è stata inviata per essere condivisa a tutte le realtà italiane con popolazione superiore ai 20.000 abitanti. L’obiettivo? Raggiungere almeno 150 sottoscrizioni entro settembre 2018. Ecco perchè l’elemento principale del nuovo e_mob 2018 sarà la presentazione pubblica del network di Comuni che si sta aggregando intorno a questo impegno.

 

Accanto ad un ricco programma di dibattiti istituzionali, tecnico-scientifici e culturali – lo scorso anno hanno preso la parola oltre 120 relatori – l’evento darà modo di toccare con mano la rivoluzione elettrica. Negli spazi interni ed esterni del palazzo Lombardia sono previsti un’esposizione di auto elettriche e test drive dedicati, con la presentazione di modelli di mezzi presenti oggi sul mercato (privato, flotte aziendali, mezzi di lavoro, motori nautici e agricoli, mezzi di prossimità e adibiti ai servizi di pubblica utilità e mezzi adibiti al trasporto pubblico). Nel programma della tre giorni è stato inserito anche il Raduno Nazionale dei possessori di mezzi elettrici e la Carovana per le vie di Milano.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *